Home News La boxe eugubina sogna con Ammana: il talento allenato da Grassellini ai...

La boxe eugubina sogna con Ammana: il talento allenato da Grassellini ai campionati italiani

2877
0
Giammario Grassellini con Nourdinne Ammana

La tradizione della boxe eugubina prosegue con un nuovo talento in rampa di lancio: Nourdinne Ammana ha genitori e nazionalità tunisina ma è nato a Gubbio 15 anni e da 6 anni lavora con Giammario Grassellini come maestro, affiliato presso la Sport Boxe Perugia. Nonostante la giovane età e i soli 5 incontri disputati da dilettante, domani il pugile eugubino sarà impegnato a Roma nei campionati italiani Junior cat. 63 kg, dove dovrà competere con atleti certamente di esperienza maggiore, ma convinto di poter comunque recitare un ruolo da protagonista e guadagnare ulteriore credito agli occhi degli addetti ai lavori.

CHANCE DA SFRUTTARE. “Nourdinne è uno dei talenti più bravi che ho visto crescere”, spiega Grassellini, che lo segue praticamente ogni giorno. “Si è appassionato venendo a vedere alcuni allenamenti, l’ispirazione l’ha ricevuta direttamente a bordo ring. Ha cominciato a boxare quasi per gioco ma è cresciuto in modo esponenziale nel corso degli ultimi tempi. Ha combattuto soli 5 match ma li ha vinti tutti, anche al cospetto di gente che ne aveva il triplo o il quadruplo. Di sicuro a Roma troverà pane per i suoi denti e avversari (sulla carta) molto più esperti e magari smaliziati, ma lui sa di avere una grande opportunità e sono sicuro che se la vorrá giocare fino in fondo”.

NUOVA FRONTIERA. Grassellini negli ultimi tempi lavora assiduamente alla Fitland con un bel seguito di giovani e appassionati. Inoltre è parte attiva di un progetto all’interno dell’IIS “Cassata-Gattapone” dove gli alunni di più classi hanno mostrato il desiderio di potersi allenare con lui scegliendo la boxe come sport da effettuare nelle ore di educazione fisica. Piccoli passi in attesa di poter disporre finalmente anche a Gubbio di una palestra in grado di ospitare un ring e dunque attrezzature degne di una disciplina come il pugilato, che in città ha riscosso da sempre un buon seguito grazie anche alle gesta di Grassellini e ai match che lo hanno visto protagonista in campo nazionale e internazionale.