Home Attualità “Gubbio è Natale” punta forte sulla sinergia tra pubblico e privato

“Gubbio è Natale” punta forte sulla sinergia tra pubblico e privato

1377
0

Il Natale a Gubbio arriva in anticipo: sabato 17 novembre apre ufficialmente la stagione delle feste con il battesimo ufficiale della ruota panoramica in piazza Quaranta Martiri, prima attrazione tra quelle proposte da Gubbio è Natale che ha presentato il nuovo programma in Regione, con il consigliere eugubino Andrea Smacchi a fare gli onori di casa. Eventi che si protrarranno fino al 6 gennaio 2019 con l’intenzione di migliorare (se possibile) i già ottimi numeri di presenze e gradimento riscontrati nella passata edizione.

FORMULA CHE FUNZIONA. “Quello che va delineandosi – ha spiegato l’assessore al Turismo Oderisi Nello Fiorucci – è un format che potremmo riprendere anche per altre iniziative, vedi la Mostra del Tartufo di cui tanto si discute in questi giorni. Da parte nostra c’è l’intenzione di indirizzare e supportare quei privati che si sono aggiudicati un bando e che mettono in campo idee e risorse per svolgere al meglio il proprio operato, rendendo la città appetibile attraverso un pacchetto di offerta ampio e variegato, misurato su target che vanno dalla famiglia ai gruppi organizzati”. Una grossa mano è arrivata anche dai contributi erogati dalla Regione Umbria, che ha messo a disposizione dei propri comuni 200.000 euro da cofinanziare per il 40%.

NOVITÁ E PROGRAMMA. Tra le novità 2018, l’8 e 9 dicembre in piazza Grande arriva uno spettacolo inedito, il Videomapping 3D sulla facciata del Palazzo dei Consoli. Il videomapping propone proiezioni tridimensionali e musica che, sovrapponendo un modello virtuale a grandezza naturale alla facciata originale del palazzo, crea un gioco di realtà aumentata ed effetti visivi di grande impatto emozionale. L’altra novità è ChristmasLand, un circuito di esperienze nel cuore del centro storico ai piedi dell’Albero di Natale più Grande del Mondo. Passeggiando tra le suggestive vie delcentro medievale ChristmasLand darà la possibilità di visitare la città di pietra e scoprire luoghi inaspettati – solitamente non accessibili durante l’anno – che nascondono al loro interno,l suggestive attrazioni per piccoli e adulti, con le famiglie target principale. La pista di ghiaccio si sposta nella sempre affollata Piazza Bosone, mentre i mercatini del Villaggio di Babbo Natale verranno collocati sempre nei pressi dei giardinetti di piazza Quaranta Martiri, dopo i sopralluoghi che hanno fugato il timore di nuovi crolli di alberi e piante.