Home Festa dei Ceri Se ne va Adolfo Bedini, “Pipi de Ciaccione”, grande figura sangiorgiara

Se ne va Adolfo Bedini, “Pipi de Ciaccione”, grande figura sangiorgiara

1057
0

La comunità eugubina e di Padule, in particolare modo quella sangiorgiara, piangono la scomparsa di Adolfo Bedini, meglio noto come “Pipi de Ciaccione”, uno dei personaggi più conosciuti della popolosa frazione padulese, da sempre molto legato anche alla vita della Famiglia dei Sangiorgiari. Adolfo fu capodieci di brocca nel 1963 e per tanti anni è stato consigliere della Famiglia, ricoprendo anche l’incarico di presidente onorario. Molto conosciuto in città, da sempre riferimento per la manicchia di Padule che in lui ha riconosciuto un ceraiolo affabile, generoso e spontaneo, fonte d’ispirazione per le nuove generazioni. Anche negli ultimi anni, segnati dalla malattia, Adolfo è sempre rimasto vicino al suo amato Cero di San Giorgio, nonché legato a molte realtà locali. I funerali si svolgeranno nella giornata di lunedì 11 marzo alle ore 14,30 presso la chiesa di Padule.

IL RICORDO. Questo il ricordo della Famiglia dei Sangiorgiari: “La Famiglia dei Sangiorgiari in tutte le sue componenti esprime le sue più sentite condoglianze alla famiglia Bedini per la scomparsa del ceraiolo Adolfo Bedini conosciuto da tutti come “Pipi de Ciaccione”. Punto di riferimento per la manicchia di Padule e per i tanti ceraioli che l’hanno conosciuto, è stato consigliere e presidente onorario della famiglia e capodieci nell’anno 1963”.

Adolfo scende dalla Scalea portando la brocca a un capodieci di Padule