Home News Elezioni con 6 candidati a sindaco e 261 al Consiglio Comunale. In...

Elezioni con 6 candidati a sindaco e 261 al Consiglio Comunale. In vista aperitivi e cene per l’autofinanziamento

311
0
Palazzo Pretorio sede del Comune

La sottocomissione territoriali prenderà in esame domani, domenica 28 aprile, i candidati e le liste collegate dei Comuni di Gubbio e Gualdo Tadino (oggi esaminate quelle della fascia comprensoriale). Ci sono 6 candidati a sindaco, tutti uomini, con 13 liste che li sostengono per un totale di 261 candidati (oltre un terzo donne) al consiglio comunale. Per la guida di palazzo Pretorio corrono Marco Cardile (Pd con 24 candidati), Filippo Farneti (Gubbio in Comune con 16 e Farneti per Gubbio con 16), Orfeo Goracci (Gubbio Rinasce Libera con 24 e Giovani Territorio Ambiente con 24), Marzio Presciutti Cinti (Gubbio Rinasce Rilancia Riparte con 18, Fratelli d’Italia con 18, Forza Italia con 16 e Lega con 20), Rodolfo Rughi (5 Stelle con 19) e Filippo Mario Stirati (Liberi e Democratici con 24, Scelgo Gubbio con 24 e Psi con 18).

STIRATI RILANCIA. Il sindaco ricandidato Stirati ha reso pubblico il programma “Gubbio terra del nostro futuro”, che in 21 pagine articola la città come terra delle opportunità (sviluppo economico, impresa e turismo), bellezza (cultura, territorio e tradizioni), socialità (associazioni, sport, giovani e politiche sociali), sostenibilità (urbanistica, mobilità, ambiente e rifiuti, energia), buon governo (amministrazione comunale e relazioni con il cittadino). “La nostra idea di Gubbio – spiega la coalizione di Stirati – è quella di una comunità solidale incardinata nella democrazia, legalità, dialogo e partecipazione”.

ESPULSIONI IN VISTA. Il Pd sta in proprio con il cardiologo Cardile che verrà presentato martedi 30 aprile alle ore 21 all’hotel Beniamino Ubaldi: il segretario Andrea Smacchi ha fatto sapere che segnalerà all’apposita commissione, per l’espulsione, quanti sono candidati e sostengono altre liste. Nel centrodestra fa il primo passo Fratelli d’Italia: presentazione lunedì 29 aprile alle 19.30, con ospiti il parlamentare Emanuele Prisco e il consigliere regionale Marco Squarta (seguirà apericena a 20 euro). Goracci, che si ricandida a distanza di dieci anni dopo i due mandati dal 2001 al 2009, si presenterà con le sue due liste lunedì 29 aprile alle 18.30 al ristorante San Benedetto, con a seguire una cena di autofinanziamento.