Home News Addio a “Ringottina” grande cuore rossoblù

Addio a “Ringottina” grande cuore rossoblù

233
0

Era una bandiera Federico Berettini, per tutti “Ringottina”. E’ sempre stato riconosciuto come un simbolo rossoblù particolarmente amato. Se n’è andato nella notte di domenica scorsa, colto da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo. “Ringo” aveva  71 anni e si ricordano i suoi esordi con il Gubbio fin da giovanissimo, vivendo stagioni indimenticabili tra le quali spicca quella del 1968-1969 con la promozione in Serie D, la fascia di capitano al braccio e l’ex interista Gustavo Fiorini in panchina. Aveva maturato esperienze anche nell’allora Serie C con il Montevarchi. “Con Ringottina se ne va davvero un pezzo di storia non solo del calcio eugubino – scrive la società in una nota -, ma anche del quartiere di San Martino di cui è sempre stato espressione per la sincerità del carattere, la generosità e la profonda bontà”. La società ha espresso il cordoglio verso familiari, amici ed ex compagni di squadra che l’hanno sempre considerato un punto di riferimento. Verrà ricordato in qualche modo domenica prossima in occasione dell’ultima partita di campionato al “Barbetti” contro la Virtus Vecomp Verona.