Home Cultura I cantori della Madonna del Miserere e il coro polifonico “Il Castello”...

I cantori della Madonna del Miserere e il coro polifonico “Il Castello” insieme a Santa Maria

47
0

Avrebbe meritato un pubblico certamente più numeroso il concerto organizzato presso la chiesa di Santa Maria al Corso con il coro polifonico “Il Castello”, diretto dal maestro Mario Carminati, proveniente dalla cittadina di Paratico, nella provincia bergamasca (sulle sponde del Lago d’Iseo). Organizzato con il contributo della Famiglia dei Santubaldari, la poca promozione riservata all’evento ha di fatto impedito una presenza congrua, tanto che alla fine la serata è stata l’occasione per un apprezzassimo scambio culturale tra il coro bergamasco e i cantori della Madonna del coro del Miserere, invitati da don Angelo Maria Fanucci a esibirsi assieme agli ospiti provenienti dalla Lombardia. Tra i brani proposti dal coro “Il Castello” c’è stato anche il Miserere di Allegri, e proprio questa particolare coincidenza ha suggerito di far esibire anche il coro eugubino, che ha alternato alcune strofe del proprio Miserere con quelle del coro bergamasco. Si è trattato dunque di un vero e proprio scambio culturale, concluso peraltro con un’interpretazione congiunta di O Lume della Fede, brano che il maestro Carminati ha preparato in vista del concorso “Voices for Peace” di Assisi (dal 2 al 5 maggio) che è stato anche il motivo che ha permesso al coro “Il Castello” di esibirsi nella città di Gubbio. A fine serata non è mancato uno scambio di complimenti e auguri con il prof. Gianfranco Salciarini, con la promessa di poter incrociare di nuovo le strade dei due cori alla prima occasione utile.