Home Festa dei Ceri Jessup, è il gran giorno del St.Ubaldo Day: le immagini dell’Alzata. Alle...

Jessup, è il gran giorno del St.Ubaldo Day: le immagini dell’Alzata. Alle 23,30 italiane la corsa

731
0

A dieci giorni di distanza dalla grande festa di Gubbio le celebrazioni in onore di Sant’Ubaldo si sono spostate a Jessup, dove dalle prime ore dell’alba la piccola cittadina si è svegliata inondando le strade di giallo, azzurro e nero. Come ogni sabato prima dell’ultimo lunedì del mese di maggio, quando in America si festeggia il Memorial Day, a Jessup centinaia di discendenti di emigranti eugubini e umbri si sono ritrovati per il St.Ubaldo Day, ovvero la Festa dei Ceri in territorio americano, che ricalca in piccola misura la festa madre eugubina portando avanti una tradizione che affonda radici lontane, con la prima edizione documentata tenutasi nel 1909 e poi ripresa con cadenza annuale a partire dagli anni ’70 e poi in maniera definitiva dai primi anni ’90. Rispetto agli anni passati il contingente eugubino è molto più ristretto (è presente il presidente dell’Associazione “Eugubini nel Mondo” Mauro Pierotti), ma l’afflusso di curiosi è destinato a salire col passare delle ore, quando culminerà alle 17,30 locali (le 23,30 italiane) con l’inizio della corsa pomeridiana. Alle 12 (le 18 in Italia) è andata in scena l’Alzata che ha visto protagonisti i capodieci Matt Washkuch (Sant’Ubaldo), Curt Camoni (San Giorgio) e Nick Rodio (Sant’Antonio), guidati dal primo capitano Dave Whitlock e dal secondo Peter Anelli.

COME SEGUIRE LA CORSA. Le uniche immagini live sono garantire attraverso Facebook: l’Alzata è stata trasmessa in tutto il mondo dal canale Access Aerial, che utilizza una telecamera su un drone offrendo ogni anno una prospettiva suggestiva dall’alto delle fasi salienti della corsa. È possibile però trovare sempre sulle pagine di alcuni utenti di Facebook altri video in diretta per seguire la giornata di Jessup, cominciata con la visita al cimitero e proseguita poi con la sfilata dei Ceri e dei Santi, con quella dei ceraioli e a seguire con la messa officiata nella chiesa adiacente al piazzale dove si è consumata l’Alzata. Ora i Ceri, dopo un breve tratto di mostra in alcune case della città, si fermeranno per almeno 4 ore prima del via ufficiale della corsa, che si snoderà lungo 7 tratti composti da quattro mute ciascuno. Il finale, come tradizione, avverrà all’interno del campo di football della cittadina di Jessup, con un rituale abbastanza differente rispetto a quello eugubino (si chiude con tre girate e una “strana” corsa su una sorta di tribuna naturale) ma che raccoglie sempre un gran numero di appassionati e curiosi.

Un momento delle tre girate durante l’Alzata del St.Ubaldo Day 2019 (Foto Access Serial)