Home News Tascini, Armillei e le stelle del Gran Galà del Calcio Umbro. Serata...

Tascini, Armillei e le stelle del Gran Galà del Calcio Umbro. Serata di forti emozioni

210
0
La premiazione di Alessandro Tascini al Gran Galà del Calcio Umbro 2019

Il bomber ventisettenne Alessandro Tascini è il top player umbro di questa stagione: è stato premiato al Gran Galà del Calcio Umbro, mercoledì sera all’hotel “Alla Posta dei Donini” a Perugia, con la consegna da parte del presidente del comitato regionale Luigi Repace, presenti il vicepresidente vicario del Coni Umbria, Aurelio Forcignanò, Donatella Porzi presidente dell’assemblea legislativa dell’Umbria, Clara Pastorelli già assessore allo Sport del Comune di Perugia, Nicolas Maria Novelli assessore allo Sport del Comune di Norcia, Filippo Mario Stirati sindaco di Gubbio.

E’ PRONTO. “Sono pronto a mettermi in gioco nei professionisti, spero di avere la mia grande occasione”, ha detto Tascini accostato al Gubbio, con il quale avrebbe già raggiunto l’accordo per fare il salto in Serie C dopo un’annata con 17 gol al Bastia in Serie D. Per la panchina riflettori su Antonio Armillei, che ha portato il Foligno in Serie D attraverso due promozioni consecutive e ha ricevuto il premio “Romedio Scaia”. Nella rosa dei tecnici c’erano anche Marco Bonura (Bastia), Andrea Montecucco (Nestor), Massimiliano Santececca (Tiferno 1919) e Guido Vicarelli (Lama).

I MIGLIORI. Il Top 11 dell’annata, con Tascini, vede Juri De Marco (San Sisto), Alessio Nofri (Nestor), Alessio Ciurnelli (Cannara), Filippo Petterini (Foligno), Diego Volpi (Lama), Christian Bruschi (Tiferno 1919), Stefano Gramaccia (Trestina), Lorenzo Belli (Bastia), Mattia Menichini (Castel del Piano) e Maurizio Peluso (Foligno). La serata, organizzata dall’agenzia giornalistica Infopress con le associazioni “I Love Norcia” e “Insieme” di Gubbio, ha visto la consegna dei premi “Umbria e Norcia nel Cuore” all’ex difensore Lorenzo Minotti, “Ernesto Bronzetti” (prima edizione) all’ex difensore Federico Balzaretti dirigente della Roma, “Giancarlo Brugnoni” ad Andrea Abodi, presidente del Credito Sportivo Italiano, “Angelo Marinangeli” alla giornalista Marina Presello di Sky Sport. Per il Perugia è stato premiato il direttore sportivo Marcello Pizzimenti, per la Ternana il vicepresidente Paolo Tagliavento e per il Gubbio il portiere Gabriele Marchegiani, accompagnato dal padre, l’ex portiere Luca Marchegiani, che con Balzaretti e Minotti ha premiato i Top 11.