Home News Stefano Ceccarelli verso la presidenza del Consiglio Comunale. Oggi Stirati incontra gli...

Stefano Ceccarelli verso la presidenza del Consiglio Comunale. Oggi Stirati incontra gli eletti della maggioranza. Manovre per la Giunta

180
0
Stefano Ceccarelli

Sono in corso le grandi manovre per insediare il nuovo consiglio comunale (data prevista il 27 giugno) e la formazione della giunta dopo la rielezione a sindaco di Filippo Mario Stirati. Questa mattina, nel quartier generale dei Liberi e Democratici (LeD) a Santa Lucia, c’è il primo incontro con i neo-eletti della maggioranza. Per la presidenza dell’assemblea, come successore di Giuseppe Biancarelli, il grande favorito è Stefano Ceccarelli, eletto coi LeD e consigliere provinciale. Stirati intende ufficializzare la giunta nel giro di una settimana. Viene data per scontata la conferma di Alessia Tasso dei LeD (la più votata con 639 preferenze), Giordano Mancini di Scelgo Gubbio (manterrà il bilancio) e Gabriele Damiani dei Socialisti Civici Popolari.

I RIPESCAGGI. Prende quota anche la permanenza di Rita Cecchetti (servizi sociali) ma per il vicesindaco è in pole Alessia Tasso. Sono previsti tre assessori donna: due verranno dai LeD e una dovrebbe indicarla Scelgo Gubbio. Chance di ripescaggio per Oderisi Nello Fiorucci al turismo (non eletto coi LeD) ed è in corsa Valerio Piergentili, capogruppo LeD nel passato mandato. La novità verrà dall’urbanistica: Stirati stavolta non la terrà per sé e potrebbe affidarla a un esterno. Il sindaco ha rivelato, infine, che non entreranno in giunta gli eletti al primo mandato.

LE NOVITA’. Tra i LeD entrano come novità in consiglio Riccardo Biancarelli, Simona Minelli, Tonino Fagiani, Giorgia Vergari, Alessandro Brunetti (un ritorno: è stato assessore con Diego Guerrini sindaco) e Michele Fiorucci. Non sono stati rieletti Mirko Pompei, Annabella Cambiotti e Gabriele Lepri passato alla lista civica di Filippo Farneti. Raddoppia la delegazione socialista con Zaccagni che nel passato mandato era all’opposizione subentrando a Ennio Palazzari candidato sindaco della coalizione a guida Pd. Prima volta in consiglio per i candidati sindaco Marzio Presciutti Cinti (centrodestra) e Filippo Farneti (due liste), Angelo Baldinelli e Michele Carini (Lega), mentre è un ritorno Stefano Pascolini (ex An, ora Lega). Della vecchia minoranza tornano Marco Cardile del Pd (non rieletti Virna Venerucci e Luca Barilari passato nella lista civica di Farneti), Rodolfo Rughi e Mauro Salciarini dei 5 Stelle (non rieletta Sara Mariucci, così come Francesco Gagliardi del centrodestra e Pavilio Lupini già Rifondazione Comunista).