Home News Difesa rossoblù, idea Adorni. Rivoluzione al settore giovanile

Difesa rossoblù, idea Adorni. Rivoluzione al settore giovanile

219
0
Il difensore Lorenzo Adorni

Il Gubbio cerca due centravanti: il primo della lista è sempre Manuel Sarao (29 anni) che sta per rescindere con la Virtus Francavilla (ha segnato 11 gol in 34 presenze coi pugliesi nel girone C di Serie C). E’ pronto a liberarsi per sottoscrivere un accordo biennale in settimana, sebbene sia finito nel mirino pure di Catanzaro e Reggiana. Le alternative, se dovesse saltare Sarao, sono Simone Magnaghi (25) del Pordenone (5 reti in 33 presenze con i friulani), già trattato in passato, e Andrea Bianchimano (22) del Perugia (da gennaio in prestito a Catanzaro con 5 gol in 14 gare). Dietro di uno di questi tre, come attaccante centrale, è aperto un canale con il Verona per prendere Pierluigi Cappelluzzo (23), da gennaio all’Imolese (8 presenze e senza reti) dopo che Galderisi l’avrebbe voluto come rinforzo. Ne ha parlato con gli scaligeri il direttore sportivo Giuseppe Pannacci accompagnato a Verona da Federico Mariotti braccio destro del presidente Sauro Notari.

TENTATIVO PER ADORNI. Per l’attacco, sugli esterni, il Gubbio è coperto attualmente dal neo acquisto Cristian Cesaretti (32) oltre che dai confermati Elia De Silvestro (26), Ignazio Battista (22) e Camillo Tavernelli (20 anni mercoledì prossimo). Potrebbe arrivare un ulteriore rinforzo ma Pannacci e il tecnico Federico Guidi hanno deciso di prendere tempo. Se ne parlerà ad agosto tenendo in standby Simone Rosso (23) in uscita dalla Pro Vercelli dopo 7 presenze nel girone A di Serie C. In difesa per la fascia destra c’è Lorenzo Adorni (20) in prestito dal Parma: il Gubbio lo aveva preso a gennaio ma il trasferimento è saltato per problemi nei passaggi del tesseramento tra i ducali e il Monza. Il difensore argentino Marcos Espeche (34), che non è rientrato nei piani di Guidi, si sta accordando con la Reggiana del tecnico Massimiliano Alvini pronta per essere ripescata in Serie C Si avvia, invece, alla rescissione del contratto il centrale difensivo Lorenzo Schiaroli (21) che, dopo 15 presenze e un gol nella passata stagione, è pronto a ricominciare dal Foligno neopromosso in Serie D: il presidente Notari sta vagliando in queste ore la posizione del ragazzo.

SETTORE GIOVANILE. Il settore giovanile riparte da Gianni Francioni, già bandiera del Gubbio in campo come difensore e poi allenatore dalle giovanili alla prima squadra, che eredita la responsabilità da Lucio Bove passato alla Vis Pesaro. Le prime mosse riguardano le panchine: Lorenzo Bazzucchi (42) guiderà la Berretti, reduce dall’esperienza con il Gualdo Casacastalda portato in Eccellenza ai playoff, mentre Leonardo Argentina (35) allenerà gli Allievi (Under 17) con l’incarico di supervisore dell’Under 15 femminile (potrebbe avere al timone una donna) attivata quest’anno come da regolamento (verrà mantenuta la prima squadra femminile a Umbertide). Francioni sta cercando il tecnico dei Giovanissimi (Under 15): circolano i nomi di Michele Bartocci dell’Atletico Gubbio e Marco Campese ex Gualdo Casacastalda.