Home Attualità Gubbio Doc Fest tra musica, arte e solidarietà. Da giovedì a domenica...

Gubbio Doc Fest tra musica, arte e solidarietà. Da giovedì a domenica tanti appuntamenti

102
0

Gubbio Doc Fest torna con tanti appuntamenti e un copione diverso. La quinta edizione irrompe sulla scena, dopo un anno di pausa, da giovedì a domenica tra incontri, musica arte e solidarietà. La manifestazione apre strade nuove e inclusive, rendendo omaggio a Riccardo Monacelli, tragicamente scomparso a vent’anni nel 2011. L’idea vincente è la collaborazione in veste di organizzatori, oltre che dell’associazione ‘Insieme’ e del Comune di Gubbio, del Baracca Party e di numerosi club giovanili, in particolare del centro storico: una squadra di 70 giovani provenienti dai 10 club che hanno aderito all’idea di Mario Monacelli. Rimette al centro dell’attenzione una manifestazione nata dai giovani ma non solo per i giovani, e con essa la città e gli eventi di qualità.

GLI APPUNTAMENTI. Giovedì 5 settembre alle ore 21 al Teatro Comunale andrà in scena l’incontro/spettacolo ‘La palla’, frutto di un progetto con i ragazzi e gli operatori della Comunità di Capodarco dell’Umbria, che a Gubbio ha dato vita alla ‘Comunità di S. Girolamo’. Sempre giovedì, nel pomeriggio alle ore 15.30 al Centro Servizi Santo Spirito, per il programma Doc Solidarietà si terrà un incontro/dibattito ‘Secondo welfre e terzo settore’, al quale parteciperanno il sindaco Filippo Mario Stirati, il vescovo Luciano Paolucci Bedini, Roberto Segatori docente universitario di sociologia che parlerà sul tema ‘L’associazionismo per la ricostruzione della solidarietà sociale’, Luigino Bruni docente universitario di economia politica che tratterà ‘Economia Francescana, economia civile: una via di futuro per l’Italia e l’ Europa’, e inoltre, Giampiero Bianconi presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Raniero Regni docente universitario di pedagogia, Angelo Maria Fanucci della Comunità di Capodarco; le conclusioni sono affidate a Vinicio Albanesi presidente Comunità Nazionale di Capodarco. Venerdì 6 settembre ad animare la parte alta della città e piazza Grande in particolare, ci sarà il concerto Antonella Ruggiero e la banda di piazza caricamento. L’appuntamento più coinvolgente per le giovani generazioni sarà sicuramente il concerto di Carlo Brave sabato 7 settembre, con il suo Notti Brave Summer Tour . Domenica 8 settembre alle ore 20, presso gli Arconi di via Baldassini, si parlerà anche del corretto uso dell’alimentazione con un grande chef Gianni Lettica che arriva da Celafù e che, con lo staff dell’Università dei Muratori, preparerà i piatti di A tavola insieme. Sempre per il Doc Solidarietà, organizzata della sezione CAI di Gubbio, ci sarà sabato 7 settembre a partire dalle ore 9, la passeggiata solidale sull’acquedotto medievale, aperta ai diversamente abili con l’uso di carrozzine speciali. Molte altre le iniziative, tra cui una mostra fotografica di Mauro Pagnano. Informazioni e biglietti su http://www.gubbiodocfest.com/ ; https://www.facebook.com/gubbiodocfest/ .