Home Cronaca La Pian d’Assino è una trappola: incidente questa mattina a Camporeggiano. Due...

La Pian d’Assino è una trappola: incidente questa mattina a Camporeggiano. Due feriti

278
0
Una immagine dell'incidente di questa mattina fornita dai Vigili del Fuoco

Continua a essere un problema la strada statale Pian d’Assino, a ovest perché vecchia decrepita e a est perché nata già vecchia e sempre più insicura. L’ultimo della serie, questa mattina intorno alle ore 8.30, nel tratto tra la frazione di Camporeggiano e il bivio per Civitella Ranieri lungo la direttrice verso Umbertide. Proprio al confine con il comune umbertidese, al chilometro 38+450, lo scontro frontale tra due autovetture, per cause in corso di accertamento. Il bilancio è di due feriti, i rispettivi conducenti di 34 e 36 anni, soccorsi, trasportati in codice giallo e ricoverati l’uno all’ospedale di Branca e l’altro all’ospedale di Città di Castello. Sul posto si sono recati l’ambulanza del 118 con i carabinieri della Compagnia di Gubbio, del distaccamento dei vigili del fuoco e gli agenti della Polizia municipale che stanno vagliando la dinamica del sinistro all’ufficio infortunistica.

Il tracciato a ovest della Pian d’Assino resta una trappola per le dimensioni ridotte della carreggiata e le curve. Non partono i lavori per il tratto da Mocaiana al bivio per Pietralunga, men che meno si hanno notizie del progetto del successivo percorso dal bivio per Pietralunga all’innesto con la E45. I politici continuano a promettere interventi, anche per le condizioni pericolose del tratto a est fino a Branca, ma la situazione non si sblocca e gli incidenti allungano paurosamente le statistiche.