Home Cronaca Arrestata giovane polacca, identificata al comando Carabinieri di Gubbio: era ricercata in...

Arrestata giovane polacca, identificata al comando Carabinieri di Gubbio: era ricercata in tutta Europa

435
0
La caserma dei Carabinieri di Gubbio

Girava indisturbata sebbene ricercata in tutta Europa perché condannata per furto in Polonia, dove deve scontare la pena di un anno e dieci mesi. La donna trentacinquenne è stata fermata e identificata dai Carabinieri della Stazione di Fossato di Vico, nell’ambito dei controlli finalizzati a reprimere il fenomeno dei furti in abitazione, Si aggirava con fare sospetto tra le case di Fossato, è stata notata dai militari e prontamente fermata. Sottoposta a controllo, tra l’altro priva di documenti d’identità, ha cercato di sviare gli agenti della Compagnia di Gubbio dichiarando di essere giunta da poco nella zona e di vivere presso un conoscente. A quel punto, insospettiti dal nervosismo mostrato, si è proceduto al fermo di identificazione per accertarne le esatte generalità. E’ stata quindi accompagnata al comando di Gubbio per il fotosegnalamento con rilevazione delle impronte digitali e lì si è scoperto che era ricercata in quanto interessata da una misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Perugia in relazione a un mandato di arresto europeo emesso dal Tribunale Distrettuale di Balystock della Repubblica di Polonia. L’arrestata è stata trasferita presso il carcere di Capanne a Perugia, in attesa di essere consegnata alle autorità polacche.