Home Attualità Si accendono venerdì le luci al “Mazzatinti” per la Notte Nazionale del...

Si accendono venerdì le luci al “Mazzatinti” per la Notte Nazionale del Liceo

216
0
Il viceministro Anna Ascani

Presenze di alto livello alla sesta edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico che al polo liceale “Giuseppe Mazzatinti” coinvolgerà venerdì 17 gennaio, dalle ore 17.30 nella sede centrale di piazzale Leopardi a Gubbio, tutti gli indirizzi Artistico, Classico, Scientifico, Scientifico-Sportivo e Scienze Umane. “Una, nessuna, centomila bellezze” è il titolo scelto dal “Mazzatinti” per una notte che mette al centro proprio il tema della bellezza. Il via alla lunga nottata lo darà la poolare attrice Laura Chiatti, testimonial del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” partner patrocinatore dell’evento. Sono previsti gli interventi del governo rappresentato dal viceministro del ministero dell’Istruzione Anna Ascani, del presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria Marco Squarta, del sindaco Filippo Mario Stirati e del direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Antonella Iunti. A fare gli onori di casa Maria Marinangeli, dirigente dell’istituto.

Il tema dell’estetica nella comunicazione sarà trattato dal giornalista Carlo Timi con l’Ordine dei giornalisti che darà ai giornalisti presenti l’acquisizione dei crediti per la formazione professionale. Ci sarà la diretta sul canale Youtube (Polo liceale Mazzatinti) della scuola. Fin dalle prime ore del pomeriggio, potranno essere visibili sui vari social (la scuola è presente su Youtube, Facebook, Instagram e Twitter) i vari momenti dell’allestimento della notte, con  ampi reportage  sul backstage prima del grande evento.

La Notte Nazionale del Liceo Classico si svolge in contemporanea con altri 500 licei in tutta Italia. Dalle 20.30 via libera alle performances e alla creatività  degli studenti  che interpreteranno fino alla mezzanotte il tema pilota. Alla mezzanotte i liceali del “Mazzatinti” e delle altre sedi aderenti reciteranno il testo “Prologo dell’Agamennone” di Eschilo, quest’anno in versione italiana e greca con un’intensa ed emotivamente coinvolgente  drammatizzazione musicata. Serata di musica, arte, teatro, attività sportive, giochi scientifici, realtà virtuale, cosmesi  e giochi di ruolo con l’associazione Alkimia, il tutto dettagliatamente illustrato nel numero speciale del giornale  dell’Istituto “Invio” che sarà distribuito a tutti gli ospiti. Durante la serata, la segreteria didattica sarà a disposizione con quattro postazioni  per aiutare le famiglie che potranno già effettuare l’iscrizione dei figli al liceo, qualsiasi indirizzo, per il prossimo anno scolastico 2020-2021.