Home News Gubbio Under 17, i talenti hanno fatto un’impresa

Gubbio Under 17, i talenti hanno fatto un’impresa

675
0
Il Gubbio Under 17 in campo

Fermarsi proprio sul più bello va ancora metabolizzato. Poi, si sa, i giovani hanno mille risorse e guardano avanti sapendo che torneranno in campo più forti di quando si sono dovuti fare da parte per il maledetto coronavirus. L’Under 17 del Gubbio se la stava godendo da prima in classifica, con quel senso di impresa che non comunque non se ne va. Sono più che una soddisfazione i 42 punti conquistati in 18 partite, davanti a Ternana (40) e Teramo (34 con una gara in meno) che hanno fatto grossi investimenti. Mancavano quattro giornate dalla fine del campionato, per poi aprirsi alle prime tre la fase nazionale dagli ottavi di finale per lo scudetto. Per vedere gli Allievi rossoblù così in alto bisogna tornare a tempi lontani, su tutti resta impresso il ricordo di Gianni Francioni, oggi responsabile del settore giovanile, che nei primi anni ’90 guidò la squadra per due stagioni consecutive sino alla finale tricolore con un certo Davide Baiocco in squadra.

“Siamo felici e al contempo rammaricati – dice il trentasettenne tecnico Leonardo Argentina – per aver fatto questo straordinario percorso in un girone di ferro con avversari di alto livello, soprattutto della Campania, facendo registrare il miglior attacco con 46 reti segnate. Abbiamo duellato testa a testa con la Ternana, dapprima raggiunta e poi scavalcata. Un vero peccato essersi dovuti fermare, nella consapevolezza che la salute viene prima di tutto. Questi ragazzi meritavano di giocarsela sino in fondo”.

Nel gruppo ci sono elementi considerati particolarmente interessanti. L’attaccante Federico Ruggeri (classe 2003) è di Sassoferrato e, alla terza stagione a Gubbio, viene considerato il nuovo Baiocco ed è entrato stabilmente nel giro della selezione di Lega Pro guidata dal tecnico Daniele Arrigoni. Si è messo in luce in tre gare il portiere marchigiano Leonardo Elisei (2003), arrivato a febbraio dalla Recanatese.

Lo staff: responsabile del settore giovanile Gianni Francioni, responsabile organizzativo Gianluca Moriconi, direttore sportivo Daniele Martini, allenatore Leonardo Argentina, vice allenatore Federico Smacchi, preparatore atletico Giacomo Campanelli, preparatore dei portieri Michele Ricci, team manager Andrea Oliveri, addetto agli arbitri Alessandro Baccarini.

La rosa: portieri Leonardo Elisei, Mattia Ricci, Edoardo Vagnetti; difensori Alessandro Bianchi, Matteo Bontempi, Edoardo Costantini, Andrea Crescentini, Matteo Farinelli, Marco Guerri, Nicola Lentini, Pietro Ragnacci, Gianmarco Roscini; centrocampisti Stefano Colombo, Giovanni Farneti, Damiano Rossi, Antonio Simeone, Brice Tiny; attaccanti Juan Alarcon, Pietro Ceppodomo, Jacopo Fabbretti, Genny Iovine, Francesco Paciotti, Federico Ruggeri, Leonardo Treppiedi.