Home Attualità Gualdo Tadino e i Comuni della fascia comprensoriale farebbero pressioni perché Gubbio...

Gualdo Tadino e i Comuni della fascia comprensoriale farebbero pressioni perché Gubbio torni zona rossa

8067
0
La situazione in corso Garibaldi nel pomeriggio del 15 maggio 2020

Il “caso” Gubbio è aperto dopo gli assembramenti di ieri. Preoccupazioni emergono sempre più forti e accentuate nei Comuni limitrofi, a cominciare da Gualdo Tadino che ha già emesso un’ordinanza a quelli della fascia comprensoriale, da Scheggia e Pascelupo a Costacciaro, Sigillo, Fossato di Vico e Valfabbrica. Ci sarebbero in queste ore delle pressioni anche sulla Regione per fare di Gubbio una zona rossa, riportando cioè la città alla fase 1 quando nell’emergenza coronavirus era interdetto ogni movimento e attività.