Home Attualità Se n’è andato Bruno Cenni, storico e studioso che ha cresciuto generazioni

Se n’è andato Bruno Cenni, storico e studioso che ha cresciuto generazioni

2086
0
Il professor Bruno Cenni

Lo ricordano gli studenti che hanno avuto il privilegio di incontrarlo sulla propria strada. Lo ricordano quanti si sono confrontati con lui che aveva un amore profondo per la città e una grande conoscenza della sua storia e dei tesori. Il professor Bruno Cenni è stato un riferimento per le generazioni. Se n’è andato poco fa all’ospedale di Branca dopo una breve malattia, circondato dall’affetto della moglie Luisa, le adorate figlie Patrizia e Monica. Avrebbe compiuto 75 anni il prossimo 6 ottobre. Ha studiato all’Accademia delle Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia e ha messo a frutto il percorso di perfezionamento nell’attività dell’insegnamento trasmettendo ai giovani la passione per l’arte e la conoscenza del patrimonio storico-architettonico di Gubbio.

E’ stato autore di numerosi studi che hanno aiutato a ricostruire lo sviluppo della città nei secoli. Ha anche scoperto documenti e ricostruzioni che hanno permesso di risalire a passaggi precisi nella storia locale. Si ricorda nel dicembre 2015 la presentazione del libro “Egubio la città di Ubaldo appunti di topografia dall’XI al XII secolo”, in una vera collana di pubblicazioni di interesse storiografico e di approfondimento su aspetti della tradizione eugubina.

Gubbio perde con il professor Cenni un figlio illuminato e apprezzato del suo tempo. L’eredità potrà essere raccolta da quanti vorranno studiare la storia e il patrimonio anche attraverso gli occhi di uno storico e studioso di straordinario livello.