Home Cronaca Salvata una donna colpita dai massi nella Gola di Rio Freddo: a...

Salvata una donna colpita dai massi nella Gola di Rio Freddo: a Branca le cure dopo l’intervento dei pompieri

678
0
L'intervento dei vigili del fuoco di Gubbio nella Gola di Rio Freddo

Sono intervenuti nel primo pomeriggio i vigili del fuoco del distaccamento di Gubbio, con il supporto di cinque uomini del Nucleo Saf (Speleo alpino fluviale) dei pompieri di Perugia, per salvare una quarantenne perugina investita dalla caduta improvvisa di alcuni massi che le hanno provocato la frattura dell’omero. Stava percorrendo un sentiero assieme ad altri due escursionisti, tra i quali una guida del posto, che sono rimasti illesi, quando c’è stato il distacco improvviso dei massi da una parete.

E’ successo nella Forra o Gola di Rio Freddo, nel Comune di Costacciaro, un profondo canyon che incide il versante orientale del monte Cucco nell’Appennino umbro-marchigiano.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Fossato di Vico e l’ambulanza del 118 che ha provveduto a prestare i soccorsi. La donna è stata portata all’ospedale di Branca per le verifiche sanitarie e le cure. E’ stata disposta la chiusura della strada per condurre gli accertamenti del caso.