Home News Allarme difesa: ora Giammarioli pensa al ritorno di Coda, ma Torrente si...

Allarme difesa: ora Giammarioli pensa al ritorno di Coda, ma Torrente si aspetta altro

568
0
Il difensore rossoblù Andrea Coda (Foto As Gubbio 1910)

L’allarme è scattato di fronte a 2 punti in 6 partite che relegano il Gubbio al penultimo posto in classifica. Solo l’Arezzo è messo peggio con un punto. Torrente fronteggia una situazione d’organico deficitaria a livello numerico. La squadra prende sempre gol e ne incassa troppi, 10 a fronte di 5 segnati. A Fermo hanno pesato le assenze, con quella di Gomez positivo al coronavirus che si trascina da 4 giornate.

Il tecnico di Cetara continua a sottolineare il fatto che l’organico sia incompleto rispetto alle premesse delle strategie iniziali. Le attenzioni in queste ore sono riversate sulla difesa: si cerca un rinforzo. Il direttore sportivo Giammarioli ha in mente il ritorno del trentacinquenne Andrea Coda anche se Torrente si aspetta un altro tipo di soluzione con l’indicazione di qualche nome tra gli svincolati.