Home Attualità Cantiere infinito sulla Pian d’Assino, ironia sui social: “In Cina avevano fatto...

Cantiere infinito sulla Pian d’Assino, ironia sui social: “In Cina avevano fatto 24 corsie in più!”

369
0
Il cantiere nel tratto a est della strada statale Pian d'Assino

Si è scatenata la fantasia sui social dopo la comunicazione di Anas che i lavori sul tratto da Torre Calzolari a Padule della strada statale Pian d’Assino saranno ultimati il 20 dicembre, meteo permettendo. L’intervento cominciato il 24 agosto era previsto, come annunciato dal sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati, fino al 28 settembre. Ma sul cantiere ci sono state varie problematiche, ivi compreso il fatto di aver visto attivi sempre pochi operai e in turnazioni canoniche, con giornate di assenza totale di attività sul posto.

L’annuncio dell’ultimazione dei lavori per il 20 dicembre ha suscitato le reazioni più ironiche. “In Cina avevano fatto 24 corsie in più!”, è stato scritto. Se ne leggono di tutti i colori ed è difficile dare torto a chi ironizza: “Roba da matti, praticamente come se prima non ci fosse una strada”, “20 dicembre di quale anno?”, “Se ci lavorava un operaio solo sicuramente avrebbe fatto prima”, “Lo stato dei lavori è molto indietro. Nonostante le sollecitazioni, non vedo molta forza lavoro intenta a concludere questa variante”, “Manco se dovevano fare l’autostrada”, “Ma a quante corsie la fanno? Otto?”.

C’è chi ha postato anche delle foto con lo stato dei lavori e ha profetizzato la conclusione reale dei lavori: “Finiranno nel 2022”.