Home News Rebus portiere: chi gioca sabato a Fano?

Rebus portiere: chi gioca sabato a Fano?

172
0
Tommaso Cucchietti con la maschera protettiva (foto As Gubbio 1910)

Amletico dubbio: sabato a Fano chi giocherà in porta? Il tecnico Vincenzo Torrente e il preparatore dei portieri Giovanni Pascolini non hanno ancora fatto il punto della situazione.

Le gerarchie dicono che il titolare è Tommaso Cucchietti, il quale è pronto a tornare dopo la doppia frattura alla mandibola. Scalpita il torinese scuola granata, che il prossimo 24 gennaio compirà 23 anni, per riprendersi il posto sabato nella trasferta di Fano (ore 15).

Ma Emanuele Zamarion, che l’ha sostituito, ha conquistato con la squadra 10 punti in 5 partite facendo vedere delle buone prestazioni. Entrambi sono di proprietà del Gubbio con il contratto fino al 2022, con la differenza che però Cucchietti uscirà dagli under essendo classe 1998 mentre Zamarion è del 2000. Si sa che nel calcio quando le cose funzionano si tende a non cambiare, pure per scaramanzia, e quindi tutto verrà valutato in queste ore per fare la scelta migliore.

Saranno decisivi le ultime sedute, con Cucchietti che in cuor suo si sente sicuro di poter rientrare senza che al riguardo si sia ancora sbilanciato lo staff tecnico che vuole tenere i due giovani sulla corda. Del resto fin qui la gestione ha funzionato bene per la crescita tecnica di entrambi i ragazzi, con Zamarion ad aspettare la sua occasione che è capitata e che ha saputo afferrare. Cucchietti si era infortunato il 3 dicembre scorso sul finire dell’allenamento in uno scontro con un compagno, finendo subito all’ospedale e quindi in sala operatoria l’indomani con i tempi di recupero scanditi da un programma che gli ha permesso con l’ausilio di una maschera di ritrovare il pallone già prima di capodanno.

Si era parlato di un ritorno sul mercato, con i sondaggi avviati per prendere l’under Roberto Taliento, la stagione scorsa vice di Cucchietti al Sudtirol, poi il presidente Sauro Notari ha chiesto al direttore sportivo Stefano Giammarioli di temporeggiare, per aspettare Zamarion ed evitare possibilmente altri costi. Tutto è filato liscio: il ventenne scuola Roma si è presentato con la vittoria a Matelica, poi sono arrivati il pareggio a Carpi, la sconfitta con la corazzata Padova e le vittorie a Mantova e contro l’Imolese (9 gol segnati e 8 subiti con diversi buoni interventi).

Nel gruppo dei portieri ci sono il marchigiano Leonardo Elisei e Pietro Montanari, entrambi classe 2003, che fanno la spola con la Primavera di Leonardo Argentina per gli allenamenti, aspettando la ripresa del campionato prevista per metà febbraio. Vengono messi anche Elisei e Montanari sotto pressione per farli trovare pronti a ogni evenienza.