Home News Megelaitis ha una grossa infiammazione al pube: potrebbero cambiare i piani di...

Megelaitis ha una grossa infiammazione al pube: potrebbero cambiare i piani di mercato del Gubbio

238
0
Megelaitis in azione

Linas Megelaitis potrebbe costringere il Gubbio a cambiare i piani del mercato rossoblù. Il ventiduenne centrocampista lituano è alle prese con una grossa infiammazione al pube, temendo che possa trattarsi di pubalgia. Nella settimana che ha preceduto la trasferta di Fano non si è praticamente allenato, anche se l’entourage ha tenuto tutto sotto silenzio per gestire la situazione senza far trasparire il problema.

E’ stato comunque schierato a Fano, chiedendogli di stringere i denti dall’inizio alla fine, tanto che a fine partita si è mostrato stremato e neanche camminava. Torrente pensava di sostituirlo subito dopo il gol di Oukhadda, risparmiandogli una decina di minuti più il recupero, ma l’immediato pareggio dei marchigiani ha indotto l’allenatore a soprassedere nel timore di correre rischi per uscire dal Mancini con un risultato positivo.

Linas ha fatto tutto il possibile per dare una mano alla causa, sacrificandosi e stringendo i denti fino all’ultimo. La faccenda è seria: questa settimana verrà monitorato con attenzione Megelaitis, cardine del centrocampo con quattordici presenze, un assist e l’interesse dichiarato del Cittadella che punta a portarlo in Serie B a giugno senza versare un euro per il cartellino avendo il contratto in scadenza al 30 giugno (il direttore sportivo Stefano Giammarioli vorrebbe blindarlo ma dipende tutto dal presidente Sauro Notari). Se dovessero esserci problemi, a Notari verrà chiesto un centrocampista, al di là della prevista partenza di Zakaria Sdaigui.

Sul trasferimento di Sdaigui, che a Fano non è stato convocato essendo in uscita, si registrano ritardi. La Roma è pronta a dirottarlo al Mantova, dopo aver rinunciato al passaggio al Palermo non avendo più certezze di trovare spazio, però da Mantova giunge notizia che l’operazione può andare in porto solo liberando un posto tra i prestiti, così potrebbe volerci qualche altro giorno.