Home Attualità Strada della Contessa, c’è il semaforo dopo la frana al chilometro 3

Strada della Contessa, c’è il semaforo dopo la frana al chilometro 3

1127
0

Semaforo con senso unico alternato lungo la strada statale della Contessa per una frana al chilometro 3 di un tratto sempre più inadeguato a sopportare la mole quotidiana di traffico. E’ rimasta chiusa oggi per diverse ore ed è stata riaperta nel tardo pomeriggio con un semaforo per il senso unico alternato. L’Anas è intervenuta per i rilievi del caso e gli interventi di ripristino al fine di riaprire in sicurezza nel più breve tempo possibile. I veicoli sono stati dirottati verso le strade alternative con allungamento di percorsi e tempi.

Il sindaco Filippo Mario Stirati ha fatto sapere di un’iniziativa congiunta, da realizzare in primavera con il Comune di Cantiano, l’Area interna nord est dell’Umbria e quella del basso pesarese, le Regioni Umbria e Marche, per tenere alta l’attenzione sul tracciato. “Ci interessa particolarmente – spiega Stirati – rendere la Contessa sempre più sicura e ben mantenuta. Resta aperta la grande questione dell’ammodernamento e di un nuovo tracciato che faccia di questa strada un asse portante del collegamento in prospettiva strategica per tutto il territorio”.

Il sindaco punta “al miglioramento della viabilità e alla riflessione congiunta con gli enti coinvolti su sicurezza stradale, manutenzione e trasporti”.

L’Anas ha annunciato che sta lavorando in termini di progettazione e interventi sul viadotto e la galleria per un importo di 10 milioni di euro. “Si tratta di operazioni fondamentali – chiude Stirati – per ragioni economiche e anche alla luce delle iniziative culturali, come l’operazione che stiamo portando avanti con Urbino per i 600 anni dalla nascita di Federico da Montefeltro”.