Home Attualità Disavventura per un eugubino: volevano multarlo perché mangiava un panino per strada...

Disavventura per un eugubino: volevano multarlo perché mangiava un panino per strada di prima mattina

470
0
La zona tra San Martino e via dei Consoli dove l'eugubino è incappato nella disavventura

Gli effetti della pandemia sono devastanti sulle libertà individuali anche minime, con normative – e soprattutto l’applicazione – altamente discutibili e palesemente in contrasto con i principi di libertà individuali sanciti dalla Costituzione.

L’uso della mascherina anche in luoghi all’aperto e tutt’altro che affolati dovrebbe risultare largamente sufficiente a garantire la sicurezza sul fronte del possibile contagio, peraltro oggetto di riflessione visto che dopo un anno la situazione resta fuori controllo nonostante divieti e restrizioni.

Fa scalpore la disavventura capitata a un eugubino qualche giorno che al mattino verso le 8 si stava recando dalla propria abitazione al parcheggio, nella zona di San Martino, e faceva colazione mangiando un panino mentre procedeva in solitudine.

E’ stato avvicinato da tre vigili urbani che erano pronti a elevare una multa. L’uomo ha cercato di spiegare che non c’era nessuno e si stava recando a prendere il veicolo per andare a lavorare. Ha quasi invocato i vigili urbani di non procedere. Alla fine ha prevalso il buonsenso e non c’è stata alcuna multa.