Home News Nuovo distributore sulla Pian d’Assino, il sindaco ha chiesto un parere legale

Nuovo distributore sulla Pian d’Assino, il sindaco ha chiesto un parere legale

500
0

Il sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati, ha preso in mano la vicenda della nuova stazione di servizio lungo la strada statale Pian d’Assino verso ovest, davanti l’attuale Ip ex Tamoil.

Dopo il via libera a maggioranza della Commissione Edilizia, si è acceso il dibattito politico con il fronte contrario all’attivazione del nuovo distributore di carburanti in quella posizione, che spinge per la realizzazione di un impianto nella zona est che è sprovvista del servizio.

Stirati ha chiesto all’avvocato Mario Rampini del Foro di Perugia un parere pro veritate, ovvero un parere con il quale il legale esaminata la questione indica gli scenari e le soluzioni giuridiche per la risoluzione della fattispecie sia in senso favorevole che in senso sfavorevole alla richiesta.

Della vicenda si occuperà domani pomeriggio la Seconda Commissione Consiliare permanente (urbanistica) per l’ordine del giorno del consigliere comunale Orfeo Goracci che punta a ridiscutere il progetto.