Home News Silurato Formiconi. Portieri, nodo Cucchietti e Zamarion. Pasquato a Grosseto, Pellegrini alla...

Silurato Formiconi. Portieri, nodo Cucchietti e Zamarion. Pasquato a Grosseto, Pellegrini alla Spal, Gomez tra Legnago e Trento

890
0
Il difensore Giovanni Formiconi

Grandi manovre in casa Gubbio senza tralasciare i dettagli, come la mattinata di lavoro al telefono per il direttore sportivo Davide Mignemi accompagnato fuori dallo stadio dal consigliere di amministrazione e team manager Luciano Ramacci.

Nelle ultime ore si è aperto il caso Formiconi: il difensore, sotto contratto fino al 2022, è stato avvertito che non rientra nei piani e che dovrebbe trovarsi una squadra. Nei piani di Torrente non rientrano Zamarion (Cucchietti è legato al discorso degli under sennò sul piano tecnico convince il mister rossoblù), Migliorelli e pure Formiconi, ricordando come vi siano sotto contratto complessivamente 9 giocatori, compreso il capitano Malaccari l’unico ad aver rinnovato della vecchia guardia.

Resta la grana Sainz-Maza: il centrocampista spagnolo ha chiesto il prolungamento del contratto che scade nel 2022 dopo le richieste che gli vengono da più parti, soprattutto l’offerta del Taranto neopromosso in Serie C.

La rivoluzione porta altrove i big della passata stagione: Pasquato raggiungerà molto probabilmente Giammarioli a Grosseto, mentre Juanito Gomez decide nel fine settimana tra Legnago e Trento. Il Gubbio ha perso definitivamente l’attaccante Pellegrini che il Sassuolo ha deciso di girare in prestito in Serie B alla Spal del neo proprietario Tacopina e del tecnico catalano Clotet.

Giallo sull’ufficializzazione di Massimiliano Grilli, il segretario del Pd locale scelto come addetto agli arbitri. Non risulta al momento depositato alcun contratto al di là dell’annuncio dato dal club. Il cerchio magico lavora alle conferme del preparatore atletico Romano Mengoni e dei portieri Giovanni Pascolini che per ora non hanno rinnovato.