Home Varie Gioiello di Bulevardi: il Gubbio dell’eroico Torrente piega per la Fermana e...

Gioiello di Bulevardi: il Gubbio dell’eroico Torrente piega per la Fermana e sogna

576
0
Il tecnico Vincenzo Torrente al lavoro (foto As Gubbio)

Gubbio (4-3-3): Ghidotti 6.5; Oukhadda 6, Signorini 7, Redolfi 6, Aurelio 6; Malaccari 6 (27′ st Sainz Maza 6), Cittadino 6.5, Bulevardi 6.5; Arena 6.5 (40′ st D’Amico ng), Sarao 5 (40′ st Spalluto ng), Fantacci 5.5 (16′ st Mangni 5.5). A disp.: Meneghetti, Elisei, Formiconi, Lamanna, Migliorini, Bonini, Francofonte. All.: Torrente 6.

Fermana (4-4-2): Moschin 6; Rossoni 6, Blondett 5.5, Sperotto 5.5, Mordini 5; Bolsius 5.5 (34′ st Cognigni 6), Graziano 5.5 (37′ st Pannitteri 6), Urbinati 6 (25′ st Mbaye 6), Bugaro 5 (1′ st Frediani 6.5); Nepi 5,5 (1′ st Capece 6), E. Marchi 5.5. A disp.: Ginestra, Corinus, Alagna, Pistolesi, Rodio, Lovaglio, Rovaglia. All.: Domizzi 5.5.

Arbitro: Emmanuele di Pisa 5.

Rete: 41′ pt Bulevardi.

Note: spettatori paganti 860. Espulso al 42′ st Bulevardi per gioco falloso. Ammoniti: Signorini, Urbinati, E. Marchi, Malaccari. Angoli: 4-1 per il Gubbio. Recupero: 1′-4′.

Un gioiello di Bulevardi lancia il Gubbio alla vittoria dopo il pareggio di Cesena. La sua prodezza richiama quella identica che segnò da avversario la stagione scorsa a Legnago. Un pezzo di bravura sull’azione prolungata e il destro dalla sinistra con palla all’incrocio opposto dopo aver stoppato e calciato a giro.

L’eroico Torrente raccoglie il meglio nel primo tempo quando la squadra gioca bene e va di corsa, calando poi alla distanza e rischiare parecchio. “I ragazzi hanno fortemente voluto questo successo – dice Torrente -, ci siamo riusciti con un grande primo tempo dove potevamo segnare ancora. Poi abbiamo rischiato parecchio, specialmente verso la fine. Ora guardiamo avanti con fiducia”.