Home Attualità Vicenda Mc Donald’s, Stirati: “Tra Davide e Golia, in questa storia io...

Vicenda Mc Donald’s, Stirati: “Tra Davide e Golia, in questa storia io sto con Davide”

363
0
La campagna di Red Food in risposta alla diffida del McDonald's

“Tra Davide e Golia si è spontaneamente mossi a prendere le parti di Davide. A maggior ragione se Davide, come in questo caso, rappresenta le peculiarità e la qualità del piccolo, in termini di originalità, di prossimità rispetto ai fenomeni di omologazione e di serializzazione che caratterizzano il nostro tempo e lo mortificano”: così il sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati, si è espresso sulla vicenda raccontata da vivogubbio.com e dal quotidiano Il Messaggero che ha visto lo studio legale della proprietà intellettuale e industriale in Italia di Mc Donald’s International Property Company Ltd muoversi per intimare a un’attività eugubina lo stop all’uso dei marchi considerati “di famiglia” Mc e Mac.

“Solidarizzo con l’attività di Piero Viola – sottolinea il sindaco – e conoscendo anche la sua storia di piccola attività imprenditoriale sono certo del fatto che da parte sua non ci fosse nessuna intenzione di dolo e che davvero l’ispirazione arrivata per i nomi dei panini non voleva collegarsi al colosso americano, ma alle assonanze scozzesi. Gli auguro perciò di proseguire al meglio il suo lavoro, del quale ho personalmente sperimentato la qualità. Starò sempre dalla parte di Davide, soprattutto quando Davide è sinonimo di eccellenza territoriale”.