Home Attualità Liceo “Mazzatinti”, gli studenti dello Scientifico Sportivo incontrano l’allenatore Leonardo Semplici

Liceo “Mazzatinti”, gli studenti dello Scientifico Sportivo incontrano l’allenatore Leonardo Semplici

408
0
L'allenatore Leonardo Semplici

La scuola e le eccellenze nelle professioni: questo il senso degli incontri al Polo Liceale “Giuseppe Mazzatinti”, che ha organizzato per giovedì 20 gennaio, alle ore 10, una video conferenza con Leonardo Semplici, l’allenatore fiorentino che ha guidato in Serie A il Cagliari e la Spal, vantando in carriera 6 promozioni dai dilettanti fino a raggiungere il massimo campionato di calcio.

Semplici ha anche vinto tre volte la Supercoppa di Lega Pro, oltre a una Panchina d’oro e una d’argento di Lega Pro, e una d’argento di Serie B.

Semplici racconterà la sua storia di giocatore che ha fatto un percorso non ad alti livelli per rivelarsi poi un tecnico capace di ottenere risultati eccezionali, e risponderà alle domande degli studenti.

Ad accogliere il tecnico sarà il dirigente scolastico Maria Marinangeli e guiderà l’incontro il giornalista Massimo Boccucci, docente esterno del progetto di comunicazione sportiva all’indirizzo Scientifico Sportivo del “Mazzatinti”. Interverranno il sindaco Filippo Mario Stirati e l’assessore allo Sport. Gabriele Damiani.

La carriera di Leonardo Semplici in panchina è cominciata nel 2004 con il San Gimignano in Eccellenza, ottenendo subito la promozione in Serie D. Con il Figline Valdarno dalla stagione seguente ha compiuto un capolavoro conquistando tre promozioni in quattro anni nel portare la squadra toscana dall’Eccellenza alla Lega Pro Prima Divisione.

Dopo le parentesi con Arezzo e Pisa, è ripartito nel 2011 dalla Fiorentina Primavera, aprendo un ciclo fino alla semifinale del campionato giovanile nel 2013-2014. Con il club viola ha valorizzato giocatori come Federico Chiesa e Federico Bernardeschi.

Nel dicembre 2014 l’approdo alla Spal in Serie C scalando la classifica dal dodicesimo al quinto posto, per poi conquistare la stagione successiva la promozione in Serie B che i ferraresi non disputavano da 23 anni. Nel 2016-2017 affronta per la prima volta e vince anche la B con gli estensi che ritrovano la Serie A a distanza di 49 anni.

La salvezza nelle due stagioni successive è un altro capolavoro di Semplici, che il 5 ottobre 2019 festeggia le 200 panchine biancazzurre vincendo 1-0 il derby con il Parma, anche se a febbraio 2020 si interrompe la sua esperienza a Ferrara con l’esonero.

Il 22 febbraio 2021 viene chiamato dal Cagliari vincendo all’esordio contro il Crotone in trasferta nella sua centesima presenza da tecnico in Serie A. Salva la squadra sarda con una rimonta pazzesca e resta anche perché sotto contratto anche per questa stagione, che però s’interrompe il 14 settembre dopo un punto nelle prime tre giornate.