Home Attualità Umbra Acque non perdona: arrivano le bollette con la stangata

Umbra Acque non perdona: arrivano le bollette con la stangata

932
0

Pandemia, crisi economica senza fine, costo della vita sempre più insostenibile: il quadro è davvero deprimente e al dramma di questi tempi fa la sua parte anche Umbra Acque, invenzione della politica regionale per gestire il servizio idrico al pari di tanti “carrozzoni” – come li definisce larga parte dell’opinione pubblica – che di privato hanno solo il nome.

Stanno arrivando le bollette dell’acqua e, tra conguagli e aumenti indiscriminati ogni dove, si è di fronte all’ennesima stangata, guidata anche stavolta dalle istituzioni che lasciano correre i prezzi alle stelle pensando di intervenire con stanziamenti per le famiglie con Isee ai livelli minimi invece che immaginare di intervenire sulle tassazioni, come l’Iva e nel caso dei carburanti sulle famigerate accise inserite per coprire perfino le operazioni di guerra di decenni orsono.

Uno scenario altamente preoccupante in cui s’inserisce l’inadeguatezza e debolezza della classe politico-istituzionale che assiste inerme ed è tutta impegnata a risolvere esclusivamente le proprie lotte di potere.