Home Attualità Buche ovunque, segnalazioni e proteste per le condizioni pietose del parcheggio all’Edificio...

Buche ovunque, segnalazioni e proteste per le condizioni pietose del parcheggio all’Edificio Scolastico

421
0
Il parcheggio dell'Edificio Scolastico

Sopraffatti dalle buche. Il caso più eclatante rilanciato in queste ore anche sui social riguarda il parcheggio nell’area verde dell’Edificio Scolastico in via Matteotti. Nell’ampio spazio sul retro è diventato pericoloso l’accesso perché sull’asfalto si sono aperti dei veri e propri crateri, con tanto di grido di denuncia e le immagini che stanno facendo il giro del web tra i giudizi più sprezzanti sui riflessi dell’incuria e l’abbandono. Si è determinata una situazione di pericolo per le auto e anche per le persone che si trovano a transitare per lasciare il parcheggio o per raggiungere i locali interni al plesso scolastico.

C’è di più: rischiano soprattutto i bambini dell’infanzia, elementari e medie che talvolta si ritrovano in quella zona delimitata con il timore di inciampare e cadere nelle buche che ormai hanno preso il sopravvento. Le segnalazioni al Comune sono ripetute, con infortuni e danni alle auto che sfociano in contenziosi legali e le conseguenti richieste di risarcimento, ma prevale l’abbandono promettendo interventi che restano disattesi per anni.

Segnalazioni di criticità vengono pure per le pessime condizioni di viale della Rimembranza, nei pressi dell’edicola di San Pietro, dove si sono formate delle buche dalle dimensioni ragguardevoli che costituiscono un pericolo tra le reazioni ironiche e polemiche dei cittadini.

Le pressioni sull’amministrazione comunale sono forti e continue per avere un piano di manutenzione degli interventi, nelle problematiche che investono pure la sfera politica vedi l’interrogazione del consigliere comunale Orfeo Goracci che nei suoi nove anni da sindaco ha seguito direttamente il settore con il braccio destro Marino Cernicchi assessore ai Lavori pubblici.