Home Attualità Il rebus della gestione dei parcheggi a pagamento: tre offerte per il...

Il rebus della gestione dei parcheggi a pagamento: tre offerte per il bando

655
0
Il parcheggio a pagamento di piazzale Frondizi

Sono state presentate tre offerte per il bando varato dal Comune che prevede l’affidamento in gestione dei parcheggi cittadini a pagamento contrassegnati dalle strisce blu.

In tutti questi anni i parcheggi sono stati gestiti dalla Gubbio Cultura e Multiservizi Srl, società interamente di proprietà comunale che incassava risorse economiche da questa gestione e dagli introiti della farmacia Comunale per garantire gli stipendi di oltre venti dipendenti e vari collaboratori.

Le norme impongono ora al Comune di non poter continuare sull’affidamento diretto ma di procedere con un bando pubblico aperto a tutti gli interessati con i requisiti richiesti.

Si sono fatte avanti tre imprese: la Gubbio Cultura e Multiservizi Srl, com’era largamente prevedibile, Sis Parking di Perugia ed Ecoparking Malpensa con sede a Cardano al Campo in provincia di Varese.

Sono davvero poche le ditte che hanno mostrato interesse e risposto perché, secondo talune indiscrezioni, il bando avrebbe qualche passaggio discutibile e controversi, come il non chiarire cosa succede ai parcheggi a pagamento in determinati momenti dell’anno, vedi per i Ceri e altri appuntamenti di festa cittadina.

Ora le offerte verranno analizzate per poi procedere all’assegnazione. Il consigliere comunale Giovanni Manca del Pd ha chiesto l’accesso agli atti per verificare conti e bilanci, mostrando perplessità sulle procedure di questo bando.