Home Attualità Notte Nazionale del Liceo Classico al “Mazzatinti” nel segno di Shakespeare. Ospite...

Notte Nazionale del Liceo Classico al “Mazzatinti” nel segno di Shakespeare. Ospite l’ex studente Fabio Vagnarelli degli Oblivion

837
0
L'attore e cantante eugubino Fabio Vagnarelli

Si riprende la scena la Notte Nazionale del Liceo Classico in programma venerdì 6 maggio 2022, dalle ore 17.30 alle 20, presso la sede centrale del polo liceale “Giuseppe Mazzatinti” in piazzale Leopardi.

Viene annunciata una notte sui generis, diversa perché in forma ridotta nell’orario e con le presenze limitate per la gestione della pandemia.

Il titolo che studenti e docenti del liceo Classico hanno voluto dare alla manifestazione è “Tutto il mondo è un palcoscenico”, citazione “All the world’s a stage” da “As you like it” di William Shakespeare, atto secondo scena settima.

“Totus mundus agit histrionem” era il motto che sventolava fiero sulla bandiera del Globe Theatre a Londra, il teatro fondato da Shakespeare, tratto dallo scrittore latino Petronio (“Quod fere totus mundus exerceat histrionem” ) e trasformato poi dal drammaturgo inglese nel celebre monologo di Jacques nel secondo atto, scena settima, di “Come vi piace” in “Tutto il mondo è un palcoscenico “ (“Tutto il mondo è un palcoscenico e tutti gli uomini e le donne solamente degli attori. Essi hanno le loro uscite e le loro entrate. Ognuno nella sua vita recita molte parti”). Poche battute che riassumono l’universalismo shakespeariano e il suo concetto del “grande teatro del mondo” e dell’uomo come un attore, cui però nella vita reale non è concesso il lusso di riprovare la scena malamente recitata.

Ci sarà, con la dirigente Maria Marinangeli e il sindaco Filippo Mario Stirati, il popolare attore e cantante eugubino Fabio Vagnarelli, lanciatissimo con il gruppo Oblivion che torna così nella sua scuola avendo frequentato l’indirizzo Classico del “Mazzatinti”. Parlerà agli studenti di teatro, della sua carriera e delle sue passioni.

Sarà l’occasione per puntare l’attenzione anche sul progetto d’istituto che quest’anno prevede la celebrazione dei candidati ad anniversari Unesco 2022, come centesimo anniversario della nascita di Pierpaolo Pasolini e il duecentesimo anniversario della nascita di Adelaide Ristori.

La conferenza iniziale, in presenza in aula magna fino alla capienza massima dei posti, sarà trasmessa anche sul canale Youtube della scuola (Polo liceale Mazzatinti) e sulla pagina Facebook (Polo Liceale “G.Mazzatinti”).

Gli eventi con i video realizzati dalle classi saranno trasmessi in diretta sul canale Facebook, mentre in presenza sarà possibile assistere e ascoltare la band che suonerà all’esterno, visitare la mostra e seguire le presentazioni dei video.

Gli interventi saranno anche postati sull’account Twitter @LiceoMazzatinti.

Il backstage dell’iniziativa sarà curato dai ragazzi della web radio Plm con una diretta sul canale Instagram radioplm, a partire dalle ore 16.

“Siamo pronti anche quest’anno – spiega il dirigente scolastico Maria Marinangeli – a offrire al pubblico una grande e bella serata, sperando che il futuro torni a farci sorridere come dalla prima edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico. Consideriamo un vero piacere avere con noi Fabio Vagnarelli. Le sorprese non mancheranno. E’ stato compiuto un notevole sforzo tecnico-organizzativo per permettere al grande pubblico di entrare al liceo attraverso tutti i canali social possibili. Una cabina di regia che si è dotata di modernissime attrezzature proprio per permettere la copertura totale dell’evento. Si potrà vedere on line il Mazzatinti all’opera e anche partecipare con brevi visite, in assoluta sicurezza e rispettando tutte le norme anti Covid, alle attività in presenza nella sede di piazzale Leopardi”.