Home Attualità Rubano perfino gli stendardi dei Ceri. Reazioni furibonde sui social

Rubano perfino gli stendardi dei Ceri. Reazioni furibonde sui social

698
0
L'Edificio Scolastico ha messo dei nuovi stendardi ceraioli dopo l'ulteriore donazione dell'associazione Maggio Eugubino

Balordi senza limiti né ritegno, capaci perfino di rubare gli stendardi ceraioli piazzati su finestre e balconi di case e palazzi pubblici. Lo riferisce il Messaggero nell’edizione di giovedì 19 maggio. Perché girano pure i ladri i vessilli dei Ceri se lo chiedono in tanti ed esternano rabbiosamente sui social nel denunciare il fatto che ignoti si organizzano perfino per portare via i colorati drappi che identificano l’identità di famiglie e istituzioni nel dare spazio ai simboli della Festa dei Ceri per rendere più bella la città.

In diversi hanno esternato su Facebook, con tanto di materiale fotografico e ricostruzioni di certe situazioni, l’azione di ignoti senza scrupoli che hanno pensato di fare razzia degli stendardi. Sono arrivati perfino a colpire l’ingresso principale dell’Edificio Scolastico in via Perugina, dove ci sono i cicli scolastici dall’asilo alla media, da dove sono spariti gli stendardi che erano stati donati agli alunni dall’associazione Maggio Eugubino che ha riconsegnato altri stendardi non appena saputo del furto.

Non sono state toccate la bandiera tricolore e quella dell’Europa, ma sono spariti i vessilli suscitando la sdegnata reazione di insegnanti e personali dell’istituto: “Vergognoso, chiunque sia stato!”, è stato evidenziato sui social.