Home Attualità Il polo tecnico “Cassata-Gattapone” in prima linea con il progetto per l’Area...

Il polo tecnico “Cassata-Gattapone” in prima linea con il progetto per l’Area interna nord-est dell’Umbria

340
0
L'area del polo tecnico "Cassata-Gattapone" in via del Bottagnone dove c'è il chiosco della discordia

Tempo di bilanci per il progetto per l’Area interna nord-est dell’Umbria delineato nella scheda intervento dal titolo “Miglioramento dell’offerta didattica nei plessi con presenza di pluriclassi: per un curricolo verticale di territorio”, rivolto al primo ciclo dei plessi di scuola primaria di Scheggia, Costacciaro, San Pellegrino, Casacastalda, Carbonesca, Cipolleto e alla secondaria di primo grado delle scuole di Scheggia e Costacciaro. Si tratta del primo bilancio il 27 giugno presso il nuovo laboratorio territoriale di Scheggia progettato e realizzato a cura del polo tecnico “Cassata-Gattapone”, soggetto attuatore per l’Area interna e la rete territoriale.

Il progetto di scuola, con il coordinamento dei sindaci di Gubbio e Scheggia, Filippo Mario Stirati e Fabio Vergari, e con la guida di Cristiana Corritoro, responsabile dell’Area programmazione generale e strategia Area interna della Regione Umbria, si radica nel territorio – spiega una nota del “Cassata-Gattapone” – arricchendolo con dotazioni tecnologiche mobili altamente innovative e con una formazione strutturata che consentirà ai docenti dell’Area di lavorare insieme, in presenza e in videoconferenza, per creare un curricolo verticale di territorio con il supporto di formatori specializzati Apple per realizzare un macro progetto d’area condiviso sulle lingue ricco delle particolarità territoriali.

Il dirigente scolastico David Nadery, che l’ha ideato e realizzato avvalendosi dei docenti e del personale tecnico del “Cassata Gattapone”, lo passa nelle mani degli altri istituti, come il comprensivo di Sigillo che ospita il laboratorio d’area condiviso. Si conclude così la fase infrastrutturale per aprirsene un’altra.

Martedì 28 giugno il “Cassata-Gattapone” accoglierà tutta l’Area ospitando una serie di workshop Apple ideati e condotti da formatori specializzati, coordinati da Apple Italia e Med Group nell’ambito del protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione per iniziare il percorso di sperimentazione della nuova didattica innovativa volta a innalzare il set tecnologico di quest’Area. L’evento del 28 giugno, nel quale saranno presentate anche delle attività gestite dagli studenti, rivolto principalmente agli insegnanti, è aperto a tutti, genitori compresi. E’ possibile registrarsi e prenotare il proprio posto in aula e via iPad per toccare con mano di cosa si tratta utilizzando il link https://buytickets.at/medstore/721901. Maggiori informazioni sul sito www.iisgubbio.edu.it.