Home News Nicolò Tresoldi tra i calciatori del 2004 più quotati in circolazione. Lo...

Nicolò Tresoldi tra i calciatori del 2004 più quotati in circolazione. Lo consacra anche gazzetta.it

288
0
Nicolò Tresoldi su gazzetta.it che lo indica tra i migliori 2004 in circolazione

Nuova ribalta mediatica per l’attaccante Nicolò Tresoldi, classe 2004, figlio dell’ex difensore rossoblù Emanuele Tresoldi. Il sito web della Gazzetta dello Sport dedica con il giornalista Francesco Pietrella un focus ai sette giovani talenti italiani classe 2004 più in vista e in questa cerchia ristretta viene inserito Tresoldi junior.

Scrive Pietrella: “Figlio d’arte. Papà Emanuele, difensore, si è distinto tra le fila di Atalanta e Castel di Sangro. Il figlio Nicolò, attaccante, si è trasferito ad Hannover per tentare di sfondare. Il percorso va avanti. Finora vanta una presenza in seconda divisione, più diversi gol nelle giovanili del club tra Under 19 e Under 17 (una media di venti a campionato). L’anno scorso l’Hannover gli ha regalato qualche minuto tra i grandi. Parla tedesco, inglese e spagnolo”.

I magnifici sette vengono presi in considerazione partendo da Milan-Vicenza, che nelle file vicentine vede Tommaso Mancini, 18 anni appena compiuti, attaccante di un metro e 90 cresciuto nello stesso settore giovanile e che piace molto al Milan.

Gli altri sono Samuele Vignato (considerato tra i migliori calciatori in circolazione secondo l’ultima classifica del Guardian), fantasista-attaccante che l’anno scorso ha segnato un gol in 13 partite con il Monza in Serie B; Cher Ndour del Benfica con cui ha vinto la Youth League; Giacomo Faticanti, mediano gioiello del settore giovanile della Roma, anche lui inserito dal Guardian tra i 60 migliori 2004 d’Europa: Filippo Missoria, terzino destro della Roma capitano dell’Under 18 con esordio in Conference League; Tommaso Berti, centrocampista del Cesena finito nel mirino del Milan con 24 presenze nello scorso campionato di Serie C girone B e un gol segnato alla stessa età di Massimo Ambrosini, in rete in un Cesena-Lecce del 26 febbraio 1995 a 17 anni, 8 mesi e 28 giorni (la stagione scorsa è stato il 2004 con più minuti giocati in Italia tra i professionisti).