Home Attualità Lo Scientifico del “Mazzatinti” al Festival della Lingua italiana

Lo Scientifico del “Mazzatinti” al Festival della Lingua italiana

263
0
La sede di via dell'Arboreto del polo liceale "Giuseppe Mazzatinti" dove c'è l'indirizzo Artistico

Sarà affidato alle classi terze sezioni B e A dell’indirizzo Scientifico del polo liceale “Giuseppe Mazzatinti” il finale del Festival di lingua italiana: “La parola che non muore” giunto alla settimana edizione, organizzata dal linguista sociologo Massimo Arcangeli.

Nell’auditorium di Civita di Bagnoregio, i giovani dell’istituto eugubino diretto da Maria Marinangeli relazioneranno il lavoro svolto nella settimana di gemellaggio con gli studenti ungheresi e lanceranno il contest nazionale “Le parole per dire pace in tutte le lingue del mondo”.

Si tratta di un contest sull’alfabeto dell’inclusione, un workshop rivolto alle scuole secondarie che vuole essere un’esplorazione dei nuovi immaginari della contemporaneità per la ricodificazione inclusiva di alcune parole di suo corrente, al fine di potersi orientare consapevolmente e responsabilmente verso modi convergenti di stare nel mondo.

Appuntamento domani, venerdì 14 ottobre, per l’incontro con nomi importanti della letteratura e del giornalismo quali il professor Massimo Arcangeli e il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo.