Home News Nella corsa a sindaco spunta Vittorio Fiorucci per un progetto civico trasversale

Nella corsa a sindaco spunta Vittorio Fiorucci per un progetto civico trasversale

1074
0
Vittorio Fiorucci (Foto PressNews)

Il 2024 non è poi così lontano, soprattutto in politica. Tanto che la politica si muove in continuazione per le prospettive. A Gubbio tiene banco, pur nelle segrete stanze di partiti e movimenti, la successione di Filippo Mario Stirati che dopo due mandati non si potrà ricandidare a sindaco e punta a un candidatura alle Regionali.

Sullo scenario irrompe Vittorio Fiorucci, dirigente di banca, già candidato alle elezioni Regionali nel 2019 con il centrodestra. A Fiorucci stanno pensando diversi soggetti: da una parte del Pd ad altri settori per realizzare un progetto civico trasversali che sposti l’asse lasciando da parte la sinistra radicale, da Orfeo Goracci con i seguaci rimasti a una parte dei LeD (Liberi e Democratici).

Il nome di Vittorio Fiorucci si aggiunge a quelli che stanno circolando, come Leonardo Nafissi (sostenuto dal vicesindaco Alessia Tasso) e l’ex dirigente comunale Luigi Casagrande contattato da alcuni emissari del Pd.