Home News Karate, Gaetano Pierotti promosso 7° Dan

Karate, Gaetano Pierotti promosso 7° Dan

462
0
Il maestro Gaetano Pierotti, 7° Dan

La scuola del maestro Gaetano Pierotti ha dato e continua a dare al territorio eugubino molti appassionati delle arti marziali e la qualità della sua attività è confermata anche dall’assegnazione del 7° Dan, termine giapponese che nell’ambito del sistema di valutazione identifica un alto livello di abilità ed esperienza.

Pierotti, 73 anni portati benissimo, ha coronato nel Karate Club Gubbio un lungo percorso di atleta e insegnante cominciato nei primi anni ’60 quando il fratello maggiore in Francia per lavoro ha conosciuto il karate attraverso il maestro Kase, considerato uno dei migliori al mondo, e rientrando a Gubbio per le ferie gli ha trasmesso questa passione. Il percorso di crescita è passato negli anni ’80 attraverso l’Efeso Club di Perugia con il maestro Mauro Simonucci.

«Lui mi ha insegnato ad avere calma – racconta Gaetano Pierotti – che in questa disciplina sportivo è fondamentale. Simonucci mi ha presentato al maestro Hiroshi Shirai, ritenuto il migliore a livello internazionale in quei tempi. Ricordo ancora quando il maestro Shirai nel luglio 1990 venne a Gubbio per uno stage con appassionati arrivati da tutta Italia».

Quel rapporto si è rafforzato nel tempo e la professione di osteopata e chiropratico ha portato Gaetano Pierotti ad avere lo stesso maestro Shirai come paziente. È cresciuta la passione per il karate, fino alla collaborazione con il maestro Dino Contarelli, braccio destro dello stesso Shirai con il quale ha girato il mondo. Pierotti è diventato uno straordinario riferimento delle arti marziali: «Un pensiero va ai fedelissimi allievi che mi hanno seguito e capito i tanti sacrifici, in particolare al mio allievo, Maurizio Mattiacci».