Home Attualità Vicoli e stradine, Stirati annuncia interventi nella zona est del centro storico

Vicoli e stradine, Stirati annuncia interventi nella zona est del centro storico

921
0
Via Nino Bixio con il nuovo manto di asfalto, posizionato nei giorni scorsi

Segnalazioni si susseguono con cadenza quasi giornaliera per quel che riguarda lo stato di alcune pavimentazioni nella zona est del centro storico. Il quartiere di San Pietro è suo malgrado protagonista in negativo con alcuni tratti di viabilità particolarmente sconnessi, tali da aver suggerito anche al sindaco Filippo Mario Stirati di tornare sull’argomento. “Ho colto anch’io questa situazione di disagio e ci sono ragioni oggettive che non possiamo non condividere, con casi che perdurano da  molto tempo, soprattutto dopo gli interventi per la metanizzazione senza che si sia proceduto con il ripristino della sede stradale. Se nel corso degli ultimi 10/15 anni, si fosse intervenuti per sistemare anche solo un vicolo all’anno, ora la situazione sarebbe ben diversa. Da parte nostra, in questi 4 anni di governo della città, compatibilmente con le risorse finanziarie che, come è ben noto, non sono certo floride, abbiamo invertito la rotta e realizzato diversi interventi di importanza centrale, come la sistemazione della piazza adiacente alla chiesa di San Pietro e del chiostro interno, diventato luogo di riferimento per eventi e manifestazioni. Siamo intervenuti su via Cantalmaggi, poi ancora con il completamento di via Concioli e abbiamo allo studio altri interventi compresi i vicoli segnalati in via Marianelli e via Massarelli.  Nel frattempo, sono iniziati i lavori su via Cairoli, un’arteria di strategica importanza per l’intera città, sede di attività di pubblico interesse, che sarà restituita nei prossimi mesi alla piena godibilità dei cittadini.  Fra l’altro, siamo intervenuti ad asfaltare nei giorni scorsi via Montello e  via Nino Bixio e non va dimenticata  la rete di arterie  delle zone di espansione e delle frazioni del vasto territorio eugubino, come via Germania a Cipolleto, che abbiamo provveduto a sistemare di recente”.