Home Cultura Al via la Scuola Comunale di Musica: tra le novità i corsi...

Al via la Scuola Comunale di Musica: tra le novità i corsi jazz e quelli ispirati al teatro

1096
0

Riapre i battenti per l’anno accademico 2018-19 la Scuola Comunale di Musica di Gubbio, presentando corsi tradizionali accanto a proposte innovative che arricchiscono l’offerta didattica, sotto la dicitura “Corsi ordinari e nati per la musica”. Presso la sede in via Rosseau, adiacente scuola media “Ottaviano Nelli”, oltre a poter usufruire su richiesta della sala prove professionale dell’associazione “Amici di Riccardo”, è prevista l’intera attività non solo in riferimento alla frequenza dello strumento principale, ma anche delle materie complementari ritenute fondamentali per un completo sviluppo del musicista. Cinque i pacchetti proposti, con costi e durata diversificati, dai 35 agli 80 euro mensili, per venire incontro alle varie esigenze. Tra le novità, oltre alla musica jazz, ci sono anche “trucco teatrale”, “teatro” e “image consultant”, per migliorare le capacità non solo musicali ma anche espressive e d’immagine utili alla realizzazione di produzioni personalizzate.  Tra i  corsi tradizionali ci sono flauto, tromba, pianoforte, batteria, contrabbasso, clarinetto, sassofono, volino,arpa, violoncello,chitarra classica e moderna, corno, tastiere, canto classico e moderno e molto altro.

COSTI E INFORMAZIONI. La struttura dei costi mensili è la seguente: 80 euro per incontri di 60 minuti a cadenza settimanale incentrate sullo strumento e sulle materie complementari, 65 euro per incontri di 50 minuti a cadenza settimanale incentrate sullo strumento e sulle materie complementari, 40 euro per incontri di 30 minuti a cadenza settimanale incentrate sullo strumento e sulle materie complementari, 40 euro per incontri di 50 minuti a cadenza quindicinale incentrate sullo strumento e sulle materie complementari, 35 euro in classe propedeutica per lezioni di 60 minuti ciascuna. La scuola comunale di musica è nata 30 anni fa e nel corso del tempo, anche grazie alla professionalità e disponibilità dei docenti, è riuscita a soddisfare le richieste  di un’utenza sempre più numerosa, potenziando nel tempo l’offerta didattica fino a raggiungere  oltre  20 cattedre.  Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Giordano Ghigi (coordinatore didattico) al 345.4381063, a Claudio Rosati (vice-direttore) 370.3490481 e Paolo Cabelli (segretario)  339.2737530.