Home Cronaca Colognola, i residenti contro le istituzioni: “Pensano a fare cassa, non vogliamo...

Colognola, i residenti contro le istituzioni: “Pensano a fare cassa, non vogliamo più rifiuti”

1094
0
La discarica di Colognola

Il Comitato delle Famiglie che abitano a Ghigiano e nei pressi della discarica di Colognola hanno voluto esprimere la loro preoccupazione in merito alle ultime vicende legate al futuro del sito, sotto indagine della Procura della Repubblica per la gestione del ciclo di fine vita. “Le preoccupazioni espresse negli anni passati sulla gestione della discarica di Colognola – si legge nella nota – sono rafforzate dal recente esito delle indagini condotte dalla Procura della Repubblica di Perugia, che hanno individuato diverse criticità all’interno del sito. In qualità di residenti della zona di Ghigiano rivendichiamo il nostro diritto alla salute ed il rispetto dell’ambiente da parte di tutti e soprattutto da parte delle Istituzioni. È vero che sono decenni che si discute della cattiva gestione della discarica di Colognola, ma è altrettanto vero che le amministrazioni comunali succedutesi nel tempo non hanno trovato soluzioni definitive ai problemi, nemmeno negli ultimi anni, dato che le indagini della Procura riguardano fatti accaduti nel 2015 e nel 2016. La decisione di incrementare gli sversamenti in discarica per 100.000 metri cubi ci trova contrari, anche alla luce dei livelli di inquinamento riscontrati nel sito. Si tratta di una bomba ambientale che rischia di essere potenziata, al solo scopo di aumentare le entrate comunali e senza alcuna garanzia per il futuro riambientamento della discarica. Siamo fiduciosi nell’operato delle Istituzioni e chiediamo a gran voce maggiori controlli nella gestione della discarica di Colognola”.