Home News Sbaffo alla Recanatese. Pressing di Giammarioli su Corvino per avere Gallo del...

Sbaffo alla Recanatese. Pressing di Giammarioli su Corvino per avere Gallo del Lecce

927
0
Il difensore Antonino Gallo del Lecce

Alla fine Alessandro Sbaffo si è messo d’accordo con la Recanatese e ripartirà dalla Serie D. Il trentenne centrocampista marchigiano giocherà per la prima volta nei dilettanti e ha fatto una scelta di vita preferendo ricominciare vicino casa dopo aver rescisso il contratto che lo legava al Gubbio ottenendo due stipendi e la buonuscita. A Sbaffo si erano interessate anche la Casertana dell’ex Guidi, il Grosseto dell’ex Magrini e l’Ancona di Pieroni e Arcipreti in Eccellenza.

Torrente intanto aspetta a mani giunta il centravanti. Doveva essere il primo acquisto ma le strategie di mercato sono cambiate e sono soprattutto subordinate alla cessione dei giocatori che non rientrano nei piani e condizionano il presidente Notari che non vuole coperture economiche extra rispetto alla fideiussione. Dopo tanti nomi circolati, su tutti Brighenti e Caturano, e il sogno Scappini che ha un ricco contratto biennale con la Reggiana ma potrebbe andarsene, si cercano soluzioni low cost perché il budget non permette nomi sulla carta di primissimo piano.

Giammarioli in queste ore è in pressing su Pantaleo Corvino, tornato a Lecce come direttore sportivo e al quale è legato da lunga amicizia, per avere almeno un prestito gratuiti: si tratta del ventenne terzino sinistro Antonino Gallo reduce da un’esperienza alla Virtus Francavilla con nove presenze nel girone C della Serie C. Nel pacchetto Corvino potrebbe infilare il ventiduenne attaccante Edgaras Dubickas, già al Gubbio da gennaio con 7 presenze.

Il Gubbio al momento ha preso dieci nuovi giocatori: Ferrini, Formiconi, Uggè, Migliorelli, Cucchietti, Pasquato, Sainz-Maza, Sdaigui, Zamarion e Pellegrini.