Home Attualità La Ternana con l’ex rossoblù Iannarilli in prima linea per Caterina

La Ternana con l’ex rossoblù Iannarilli in prima linea per Caterina

903
0
L'ex portiere rossoblù Antony Iannarilli protagonista nella Ternana dominatrice del girone C della Serie C

Se non viene giù il mondo, sabato prossimo la Ternana sarà la prima squadra italiana a festeggiare la vittoria di un campionato in questa tribolata annata 2020-21. Le potrebbe andar bene persino una sconfitta per 1-0 contro l’Avellino, la più immediata inseguitrice in classifica, distante però ben 15 lunghezze quando al termine della stagione regolare mancano appena 6 partite. A conti fatti, Cristiano Lucarelli e i suoi ragazzi non hanno però intenzione di perdere l’imbattibilità casalinga, decisi almeno a mandare a referto un pari per poi lanciarsi nei festeggiamenti di rito, col ritorno tra i cadetti a tre anni di distanza dall’ultima retrocessione. E che il clima a Terni sia tornato davvero quello dei giorni migliori lo testimonia anche l’iniziativa che vede il club rossoverde in prima linea al fianco dell’Associazione “Gli Amici di Cate”. La Ternana ha infatti deciso di mettere all’asta su eBay tre maglie indossate dai propri tesserati nel corso della gara di Teramo dello scorso 17 marzo, gara vinta per 4-2 con la doppietta di Cesar Falletti e le reti di Anthony Partipilo e Federico Furlan. Le maglie selezionate per l’asta sono quelle del portiere Antony Iannarilli (che ha vestito anche la maglia del Gubbio nella stagione 2014-15), del centrocampista Antonio Palumbo e del fantasista Cesar Falletti. “Siamo orgogliosi di poter fornire il nostro supporto – ha affermato il vice presidente della Ternana, nonché ex arbitro internazionale, Paolo Tagliavento – per una causa così importante. Il presidente Bandecchi e tutte le componenti della nostra società sono particolarmente sensibili alle tematiche sociali, in particolare se riguardano i più piccoli. Siamo vicini con affetto alla piccola Caterina e alla sua famiglia, consapevoli delle difficoltà che ogni giorno sono, loro malgrado, costretti ad affrontare. L’augurio – conclude Tagliavento – è che la situazione possa migliorare e che al più presto possa tornare il sorriso sul volto di questi nostri corregionali impegnati in una “partita” di inestimabile importanza”. L’asta si aprirà questa sera, martedì 30 marzo, alle 21, per concludersi venerdì 2 aprile sempre alle ore 21. alletti, nell’iniziativa “Un gol per Caterina”.