Home Attualità Gubbio, anche a Pasqua numeri Covid da “zona rossa”. Da domani test...

Gubbio, anche a Pasqua numeri Covid da “zona rossa”. Da domani test sierologici gratuiti

1123
0

C’è un’Umbria che lentamente prova  uscire dalla morsa del Covid, col perugino che mostra numeri in miglioramento rispetto a quelli registrati nelle ultime ore a Terni, ma c’è anche un comprensorio che fatica a ritrovare la via maestra. È quello eugubino, dove i numeri restano decisamente alti, specie pensando a quello che era stato l’andamento fino a una decina di giorni fa. Il monito del sindaco Stirati a quanto pare non ha sortito grossi effetti: altri 9 tamponi positivi nella giornata di Pasqua, che portano a 86 il totale dei nuovi positivi nell’ultima settimana. La cifra è allarmante perché supera le 80 unità, quella che in relazione alla popolazione del comune (di poco superiore a 32.000 abitanti) va considerata come il tetto massimo oltre il quale scatta la “zona rossa” (250 nuovi positivi settimanali per 100.000 abitanti). A riprova di una fase delicata contribuisce anche il dato dei ricoverati, salito a 27 unità (solo nel giorno di Pasqua ben 3 nuovi ricoveri), di cui 4 in terapia intensiva. La nota lieta è che da 10 giorni non si registrano nuove vittime, dato che la 30esima vittima dall’inizio della pandemia è stata registrata il 26 marzo scorso.

NEL PIENO DELLA TERZA ONDATA Nel periodo compreso tra il 5 marzo e il 5 aprile, Gubbio ha fatto registrare più del doppio dei positivi rispetto alla cifra di partenza: erano 94 un mese fa, sono 228 oggi. Tanto che se a inizio marzo solo 3 persone su 1.000 abitanti erano ufficialmente considerate positive, oggi più di 7 individui su 1.000 che abitano nel territorio comunale risultano positivi al tampone Covid. E nell’ultima settimana si è toccato anche il nuovo massimo di positivi nel 2021, dopo che il precedente tetto di 193 positivi era stato registrato il 9 febbraio scorso. Probabile che nei prossimi giorni dall’amministrazione comunale possa arrivare un nuovo forte monito a tenere comportamenti responsabili da parte di tutta la cittadinanza, anche in virtù del fatto che gran parte dei numeri attuali sarebbero riconducibili a focolai in famiglia, non essendo stati registrati eventi o casi di contagi multipli in altri ambiti (vedi quelli scolastici).

TEST SIEROLOGICI GRATUITI. Da domani intanto, all’interno di una struttura appositamente allestita accanto alla Farmacia Comunale (o in caso di maltempo al Centro Servizi “Santo Spirito”), partono gli screening gratuiti dedicati ai test sierologici, iniziativa fortemente voluta dal Comune di Gubbio in collaborazione con AELC, Avis, Amici del Cuore e Associazione Diabetici Eugubini. Le tappe che hanno portato all’allestimento del centro sono state curate in prima persona dall’Assessore Gabriele Damiani. Questi gli orari: martedì 6 aprile dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 18, mercoledì 7 aprile solo mattina (9,30-12,30), giovedì 8 aprile dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 18. I test, del tutto gratuiti e ai quali potranno sottoporsi tutti i cittadini, verranno replicati anche nelle prossime due settimane, sempre negli stessi giorni e negli stessi orari, fino al 26 aprile.