Home Attualità Gubbio multato per non aver fatto i test sierologici

Gubbio multato per non aver fatto i test sierologici

354
0
Stadio "Pietro Barbetti" (foto As Gubbio 1910)

La Procura Federale ha comunicato al Gubbio il provvedimento di conclusione delle indagini adottato nei confronti del presidente del Gubbio, Sauro Notari, del medico responsabile del protocollo Covid-19 Giangiacomo Corbucci e della società As Gubbio 1910 Srl in violazione del Codice di Giustizia Sportiva, delle Noif e delle “indicazioni per la ripresa degli allenamenti delle squadre di calcio professionistiche”, nonché di quanto previsto dal comunicato ufficiale in caso di “mancata osservanza dei protocolli sanitari”, delle “indicazioni generali per la pianificazione, organizzazione e gestione delle gare di calcio professionistico in modalità a porte chiuse, finalizzate al contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19” di quanto previsto dall’aggiornamento dei protocolli allenamenti e gare, per non aver sottoposto il gruppo squadra al test sierologico alla scadenza dei 14 giorni previsti da protocollo nelle date del 8 settembre 2020, 1 novembre 2020, 15 novembre 2020, 29 novembre 2020, del 13 dicembre 2020, 27 dicembre 2020 e 19 gennaio 2021; per non aver sottoposto il gruppo squadra al test sierologico all’accertata positività al Covid-19 dei tesserati Juanito Gomez, Angelo Casagrande e dei magazzinieri Massimo Pozzolini e Shain Bishara al tampone eseguito il giorno 6 ottobre 2020; per non aver sottoposto il gruppo squadra al test sierologico alla scadenza dei 10 giorni previsti da protocollo in data 18 ottobre 2020, stante la positività accertata al Covid-19 dei tesserati Gomez, Casagrande e dei magazzinieri Pozzolini e Bishara al tampone del 6 ottobre 2020.

Il Gubbio, dopo la linea difensiva sostenuta per conto del club dall’avvocato Mario Monacelli, alla fine ha raggiunto un’intesa per le sanzioni di 1.445 euro al presidente Notari, 1.445 euro al dottor Corbucci e 1.925 euro la società per responsabilità oggettiva.