Home News Pannacci e Mignemi impegnati negli incontri in sede. Spuntano Curiale e Ghisleni

Pannacci e Mignemi impegnati negli incontri in sede. Spuntano Curiale e Ghisleni

546
0
L'esterno Niccolò Ghisleni

Incontri in sede del direttore generale Giuseppe Pannacci e il neo direttore sportivo Davide Mignemi con i procuratori per definire le trattative in piedi. Nelle ultime ore sono spuntati due giocatori: l’attaccante Davis Curiale (33 anni) in uscita dal Catanzaro dopo 5 gol in 32 presenze nel girone C della Serie C, e l’esterno offensivo Niccolò Ghisleni (20) dell’Atalanta Primavera.

Curiale è stato un obiettivo rossoblù anche in passato e stavolta il tandem Pannacci-Mignemi sferra l’assalto decisivo per prendere questo giocatore considerato importante nel programma ambizioso per il salto in Serie B annunciato in tv dal presidente Sauro Notari. Per questo si cerca l’intesa con Alfio Pelliccioni, nuovo direttore sportivo del club calabrese.

Ghisleni è impegnato con l’Atalanta nella fase finale del campionato Primavera 1 cominciata ieri, martedì 22 giugno, allo stadio “Ricci” di Sassuolo. I bergamaschi guidati da Massimo Brambilla hanno battuto la Roma per 2-1 con la doppietta di Cortinovis che all’87’ ha risolto la sfida. Ghisleni, rientrato a Bergamo dopo la prima parte di stagione al Piacenza nel girone A della Serie C con 9 presenze e 2 reti, è partito titolare restando in campo fino al 34′ della ripresa quando ha lasciato il posto a De Nipoti. Ora gli atalatini torneranno in campo sabato 26 giugno sempre a Sassuolo contro la Sampdoria per la semifinale. I contatti con gli orobici da parte del Gubbio si stanno intensificando per ottenere questo giocatore.

Un altro nome che gira è quello del trentunenne centrocampista Francesco Marano del Renate che Mignemi e Torrente hanno avuto alla Sicula Leonzio.