Home Cronaca Furto alla Digit: portati via computer, tablet, cellulari e altro. Bottino da...

Furto alla Digit: portati via computer, tablet, cellulari e altro. Bottino da oltre 50mila euro

1036
0
Claudio Capannelli. titolare del negozio Digit

Ignoti in azione alla Digit, in via Michelangelo in zona Pam a Gubbio. Il furto, nel negozio di elettrodomestici, telefonia ed elettronica, ha fruttato ai ladri oltre 50mila euro. Il colpo è avvenuto intorno all’una della notte scorsa, mentre le vie centrali erano state prese d’assalto per i festeggiamenti dell’Italia approdata in finale agli Europei di calcio. E’ stata forzata la porta d’ingresso con il piede di porco e sono state spaccate le vetrine del negozio con l’utilizzo di un piccone. Sono stati portati via computer, tablet, iPhone, smartphone, tablet, ricetrasmittenti cb, rasoii elettrici e altro, oltre ai soldi in cassa.

Tutto si è consumato in pochi minuti prima dell’arrivo di Graziano Capannelli, figlio di Claudio il titolare, allertato dall’allarme scattato dopo l’apertura forzata della porta d’ingresso. Il giovane ha visto i ladri scappare a bordo di un’auto bianca, probabilmente una Giulietta Alfa Romeo, ricordando i primi quattro numeri della targa.

Il negozio, già preso di mira in passato, resterà chiuso per qualche giorno per il ripristino, mentre i carabinieri hanno aperto un fascicolo contro ignoti avviando le indagini.