Home Attualità Spalluto saluta la Fiorentina: “Vado a Gubbio, ma tornerò”. In arrivo anche...

Spalluto saluta la Fiorentina: “Vado a Gubbio, ma tornerò”. In arrivo anche Artioli dal Sassuolo. Ufficializzati Aurelio e Arena

393
0
Il centravanti Samuele Spalluto, classe 2001

Il centravanti pugliese Samuele Spalluto (classe 2001) della Fiorentina Primavera (nell’ultimo campionato 25 presenze, 8 reti, 8 assist) è passato nel pomeriggio al centro sportivo viola per salutare Joe Barone. “Vado a Gubbio ma tornerò”, ha detto ai giornalisti che l’hanno visto arrivare. L’annuncio da parte del club rossoblù è atteso nelle prossime ore. Vincenzo Torrente ha mandato qualche segnale d’impazienza viste le dichiarate ambizioni di promozione del presidente Sauro Notari e soprattutto sui social e sul “muro” di gubbiofans si stanno facendo sentire i tifosi, tra ironia e goliardia, perché incombe la partenza per il ritiro (lunedì prossimo a Roccaporena), così Notari e il cerchio magico hanno dato una scossa al mercato annunciando due under destinati a portare i soldi dei contributi federali sul minutaggio. Si tratta del terzino sinistro romano Giuseppe Aurelio (2000), in prestito gratuito dal Sassuolo dopo l’ultima stagione tra Cesena (3 presenze) e Imolese (18 gare e 2 reti con la salvezza conquistata ai playout contro il Fano), e l’attaccante esterno siciliano Alessandro Arena (2000) approdato dall’Fc Messina (seconda nel girone I della Serie D) dove ha messo assieme 22 presenze, 5 gol e 7 assist (trascorsi con Catania e Acireale).

Ora è atteso un altro giovane: il centrocampista emiliano Federico Artioli (2001), capitano del Sassuolo Primavera (28 presenze, 2 gol, 4 assist). Notari non ha autorizzato l’ingaggio del centrocampista Iulius Andrei Marginean (2001) perché rumeno e dunque non rientrante tra gli under a contributo. Questa mattina (giovedì 15 luglio) il Campobasso, neopromosso in Serie C e destinato al girone C, ha ufficializzato l’arrivo a titolo definitivo dal Gubbio (contratto fino al 2022 con opzione per la stagione successiva) del portiere Emanuele Zamarion (2000) che non rientrava nei piani di Torrente. Adesso per la porta rossoblù resta il nodo Tommaso Cucchietti (1998) che non è più under, mentre in ritiro dovrebbe andare il gualdese Damiano Sergiacomi (2004), ex giovanili del Perugia.