Home Attualità Stangata Tari, famiglie infuriate per l’arrivo delle bollette con importi salati. Polemiche...

Stangata Tari, famiglie infuriate per l’arrivo delle bollette con importi salati. Polemiche sulla differenziata

1884
0

Reazioni polemiche all’arrivo nelle famiglie, in pieno ferragosto, della famigerata Tari, la tassa sui rifiuti ennesimo balzello del firmamento nazionale e comunale.

Stanno arrivando in questi giorni le cartelle con gli importi rateizzati in tre tranche entro il 31 agosto, il 2 novembre e il 2 gennaio 2022.

Una vera stangata che colpisce in modo indiscriminato anche i pensionati che vivono da soli in appartamenti piccoli e si vedono recapitare cifre fino a 150 euro.

Gli importi superano per larga parte i 300 euro e si registrano le più disparate accuse, dai rapporti più politici che altro con i carrozzoni regionali come viene ritenuta Gesenu, alle diffuse convinzioni che in realtà la raccolta differenziata a fronte di costi alti è un sistema che non funziona, differenziando in partenza per poi accumulare i rifiuti per larga parte in discarica e comunque riutilizzati soltanto in minima parte.

Di sicuro i costi che ricadono sulle famiglie, in particolare sui pensionati, sono gravosi e lo testimoniano le reazioni.